03 Luglio 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Italia-Francia: finita diatriba politica, amb. Masset tornato a Roma, "legame inestricabile"

16-02-2019 18:12 - Ambasciate
GD - Roma, 16 feb. 19 - Richiamato formalmente a Parigi l'8 febbraio, dopo una settimana l'ambasciatore francese a Roma, Christian Masset, è già ritornano nella sua sede diplomatica di palazzo Farnese. E non ha nascosto la sua soddisfazione nel tornare nel sontuoso edificio di piazza Farnese, superata la crisi diplomatica con il governo giallo-verde che lo ha costretto a rientrare per una settimana a Parigi. "Sono molto contento di essere tornato in questa Italia che amo tanto: mi sento a casa, Roma e' la mia città del cuore", ha affermato il 62enne diplomatico incontrando i giornalisti nell'edificio rinascimentale dopo l'incontro al Quirinale in cui ha consegnato al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, la lettera con cui Emmanuel Macron lo ha invitato a Parigi per una visita di Stato. E che il presidente italiano ha accettato. Si è insomma trattato della ricucitura di un legame che lo stesso ambasciatore ha definito "inestricabile".
"Le luci di Palazzo Farnese devono essere sempre accese", ha avvertito Masset a voler sottolineare il rammarico per questa crisi bilaterale. A Parigi, ha detto, "ho visto il presidente Macron, i ministri e tutti mi hanno detto quanto siano importanti le relazioni tra Italia e Francia. E proprio perché ci teniamo tanto che c'è stato questo atto di richiamo. Dopo tutti questi attacchi e provocazioni avevamo l'impressione che la relazione fosse messa in discussione Ma i nostri legami sono assolutamente inestricabili".
Masset ha assicurato che la Francia è pronta a lavorare su tutti i temi con l'Italia e anche con tutti i protagonisti della politica italiana. "Del resto il lavoro non si è mai fermato e anche in questa settimana ci sono stati incontri importante, a cominciare da quello tra i magistrati dei due ministeri della Giustizia per il rientro dei terroristi italiani riparati in Francia", ha proseguito il diplomatico di Parigi.
Dopo aver espresso la sua gioia per essere rientrato in italia, Masset ha rivelato che "in Italia, Paese che amo tanto, mi sento a casa. Roma è la citta' del mio cuore ed è proprio perché teniamo tanto a questa relazione che c'è stato il richiamo. Ma i nostri legami sono assolutamente inestricabili".
Poi, guardando avanti, il diplomatico ha detto che "la Francia è pronta a lavorare su tutti i temi con l'Italia nel rispetto reciproco e nella volontà di cooperazione". L'ambasciatore ha inoltre affermato che operando "nell'ambito di questa cornice di principi, si può lavorare su tutto e si è detto pronto a una serie di colloqui importanti, anche alla luce degli inviti ricevuti, per fare in modo che il potenziale così forte e antico delle relazioni tra Italia e Francia possa dare i suoi frutti. L'amicizia tra Italia e Francia è un bene comune da preservare e sviluppare" ha aggiunto.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account