19 Settembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Europa

Debutta la lista transnazionale di Varoufakis e De Magistris per le "Europee" 2019

10-03-2018 08:55 - Europa
GD - Napoli, 10 mar. 18 - Oggi a Napoli Yanis Varoufakis, co-fondatore di DiEM25, e Luigi de Magistris, presidente di demA (Democrazia e Autonomia) - assieme a esponenti dei partiti progressisti ed ecologisti - varano un nuovo soggetto politico transnazionale che si presenterà alle elezioni Europee del 2019 con l´urgenza di dare finalmente peso alle tante voci che in Europa non sono ascoltate. Ne dà notizia un comunicato di DiEM25.
"Per la prima volta si lavorerà a costruire una vera lista transnazionale, che presenterà un´unica lista di candidati con un unico programma in tutto il continente alle elezioni Europee del 2019": questo l´impegno di Varoufakis, mentre Luigi de Magistris precisa: "Liberare l´Europa dalle politiche liberiste ed oligarchiche è un obiettivo politico necessario per garantire i diritti e soddisfare i bisogni del popolo europeo. Per un´Europa della giustizia sociale, della solidarietà e dell´uguaglianza".
DiEM25 è un movimento politico paneuropeo lanciato nel 2016, creato da una coalizione di democratici e progressisti. Il comunicato afferma che"l´urgenza di un nuovo progetto politico europeo e nazionale, serio e dirompente" è necessario per fronteggiare "in tutta Europa i principali beneficiari delle scellerate politiche dell´establishment e della spettacolare incapacità della sinistra di articolare un programma politico credibile sono le forze nazionaliste o xenofobe".
"I risultati delle elezioni italiane", prosegue il comunicato, "chiamano un nuovo inizio. Occorre una strategia coordinata a livello europeo, nazionale e municipale, che sia capace di affrontare le grandi crisi del nostro tempo: dal cambiamento climatico alle migrazioni, dall´evasione fiscale delle multinazionali al ricatto del debito, dall´emergenza del lavoro alla povertà crescente. Senza dimenticare l´urgenza di una profonda democratizzazione dell´Unione Europea".
I membri fondatori della lista transnazionale si riuniscono alla Domus Ars, con la partecipazione di Alternativet (Danimarca), Bündnis, DiEM25 (Germania), DemA (Italia), DiEM25
Génération-s (Francia ), Livre (Portogallo), Razem (Polonia). Osservatori: DEMOS (Romania), DiB (Germania), Partito Europeo dei Verdi, Partito Europeo della Sinistra, Levica (Slovenia), Nova ljevica and Zagreb Je NAŠ! (Croazia ), PCF (Francia). Una conferenza stampa congiunta dei partiti partecipanti è in programma per le 18 di sabato.

di Carlo Rebecchi


Fonte: Carlo Rebecchi
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it