28 Novembre 2021
[]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

Zurino IEF: «export Made in Italy vale 2/3 Pil, più attenzione in manovra bilancio»

19-11-2021 11:37 - Made in Italy
Lorenzo Zurino - IEF
Lorenzo Zurino - IEF
GD - Roma, 19 nov. 21 – Più attenzione all’export nella manovra di bilancio in corso. Lo ha chiesto Lorenzo Zurino, presidente di IEF-Forum Italiano dell’Export commentando il disegno di legge di Bilancio di previsione dello Stato per il 2022 e il Bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024, approdato al Senato.
«L’internazionalizzazione non può esser sintetizzata in pochi articoli, poiché la parola comprende il Commercio Estero che vale 1/3 del PIL e per questo va trattato con analisi, competenza ed attenzione. Nel testo della Legge di Bilancio solo due articoli sono dedicati a questo tema. Troppo pochi se pensiamo che l’export è un punto cardine dell’economia di un Paese», ha detto Zurino.
«Mi auguro che il testo circolato in questi giorni possa essere integrato e migliorato. Abbiamo la grande opportunità, proprio attraverso la manovra e il PNRR, di rilanciare un settore che è stato colpito in modo particolare dalla pandemia. Noi siamo pronti a dare il nostro contributo. Il Forum Italiano dell’Export, composto dalle più attive realtà in Italia in materia di export, che vivono tutti i giorni difficoltà e problemi del settore, può sicuramente fornire spunti realistici e concreti», ha concluso Zurino.

Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie