16 Ottobre 2021
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Visita Principessa Ereditaria Victoria di Svezia e Principe Daniel con ministro Commercio Estero Anna Hallberg

14-10-2021 16:25 - Ambasciate
Principessa Ereditaria Victoria di Svezia e il Principe Daniel
Principessa Ereditaria Victoria di Svezia e il Principe Daniel
Ministro Commercio Estero Anna Hallberg - Foto Kristian Pohl-Regeringskansliet
Ministro Commercio Estero Anna Hallberg - Foto Kristian Pohl-Regeringskansliet
GD - Roma, 14 ott. 21 - L'ambasciata di Svezia in Italia ha annunciato che la Principessa Ereditaria Victoria di Svezia e il Principe Daniel, con il ministro per il Commercio Estero Anna Hallberg e una delegazione di aziende e istituti di ricerca svedesi visiteranno Roma e Torino dal 18 al 20 ottobre per promuovere le relazioni bilaterali nei settori del commercio e degli investimenti. È la prima visita in Italia di un ministro svedese dall'inizio della pandemia di Covid-19.
Nel contesto della ripartenza economica dell'Unione Europea, questa visita offre l'occasione di approfondire le buone relazioni tra Svezia e Italia con l'obiettivo di esplorare le opportunità di cooperazione per promuovere un'Europa più verde, più digitale e più competitiva. La delegazione comprende aziende innovative svedesi di varie dimensioni, attive nella transizione verde e nella digitalizzazione dell'industria e della società, in grado di offrire soluzioni sostenibili e smart al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Fanno inoltre parte della delegazione l'università Chalmers University of Technology, l'Istituto svedese di ricerca e innovazione RISE e la confederazione svedese delle imprese Swedish Enterprise.
Durante la visita il ministro per il Commercio Estero Anna Hallberg avrà anche l'opportunità di incontrare rappresentanti del Governo italiano, tra cui il ministro per la Transizione Ecologica Roberto Cingolani e il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando.
«Con la mia visita, voglio rafforzare le relazioni commerciali e le opportunità di cooperazione tra Svezia e Italia da una prospettiva smart e sostenibile. I nostri Paesi condividono un forte impegno per l'ambiente che apre la strada a una maggiore collaborazione. La visita è un'occasione per stabilire contatti con il Governo italiano e un'opportunità per prestare particolare attenzione alle soluzioni, alle aziende e alle eccellenze svedesi nell'industria smart e sostenibile», ha detto il ministro Hallberg.
La delegazione visiterà la Sala di Controllo della Smart Road ANAS sull'autostrada A91 Roma-Aeroporto di Fiumicino e la sede di Open Fiber, l'azienda italiana che gestisce la rete in fibra ottica a banda ultra larga. All'Istituto Svedese di Studi Classici a Roma la delegazione incontrerà la vicepresidente per l'Internazionalizzazione di Confindustria, Barbara Beltrame, insieme ad un ristretto numero di imprese italiane.
Nell'ambito del dialogo sulle energie rinnovabili, la delegazione incontrerà Enel X and Enel Green Power, azienda del gruppo Enel che si occupa della trasformazione energetica. La visita proseguirà poi a Torino nello stabilimento Stellantis Mirafiori di Torino, al polo industriale dell'azienda svedese SKF in Airasca (Torino) e al Castello del Valentino del Politecnico di Torino.
La visita si concluderà con un appuntamento all'Unione Industriale di Torino, un'associazione di imprese a livello territoriale aderente a Confindustria.
Lunedì 18 ottobre, alle ore 16.30, in piazza San Silvestro a Roma, la Principessa Ereditaria Victoria di Svezia, insieme all'amministratore delegato di IKEA Italia, Asunta Enrile, e all'amministratore delegato di Ericsson Italia, Emanuele Iannetti, presenterà la mostra fotografica «Images that change the world – Immagini che cambiano il mondo».


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
www.giornalediplomatico.it utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie. Se non desideri autorizzare l'utilizzo di tutti o una parte dei cookie, oppure se desideri approfondire l'argomento, consulta la
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari