21 Gennaio 2022
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Vaticano: amb. Sebastiani termina mandato; entro fine mese arriva amb. Di Nitto

12-01-2022 17:14 - Ambasciate
Amb. Pietro Sebastiani Amb. Pietro Sebastiani
Amb. Francesco Di Nitto (foto Quirinale) Amb. Francesco Di Nitto (foto Quirinale)
GD - Roma, 12 gen. 22 - Cambio della guardia all'ambasciata d'Italia presso la Santa Sede. Domani l'amb. Pietro Sebastiani infatti concluderà il suo mandato.
Dopo l'usuale visita di congedo a Papa Francesco, Sebastiani formalizzerà il passaggio di consegne con il nuovo ambasciatore, Francesco Di Nitto, attuale consigliere diplomatico aggiunto della Presidenza della Repubblica che ha già ricevuto il gradimento da parte del Vaticano.
L'amb. Sebastiani ha concluso oggi il suo incarico a Palazzo Borromeo con una conferenza sull'eredità etica in Europa della ex Cancelliera Angela Merkel, con l'ambasciatore di Germania in Vaticano, Bernhard Kotsch. Nell'occasione il giornalista Massimo Nava, del "Corriere della Sera" ha presentato il suo libro "Angela Merkel, la donna che ha cambiato la storia", edito da Rizzoli.
La conduzione dell'ambasciata da parte di Pietro Sebastiani in questi anni è stata caratterizzata da un brillante e intelligente impegno diplomatico nello sviluppo delle già ottime relazioni tra Italia e Vaticano, ma contraddistinta anche da un fiorire di pregevoli ed apprezzate iniziative culturali e intellettuali di notevole respiro che hanno coinvolto, con dinamismo e grande attenzione, diversi settori delle due sponde del Tevere e della società italiana e vaticana, fino ai suoi principali livelli, confermando così l'elevato spessore professionale e umano dell'amb. Sebastiani.
Il nuovo rappresentante diplomatico italiano in Vaticano, amb. Francesco Di Nitto, 59 anni, è laureato in economia e commercio. Nel novembre 2007 era stato nominato primo consigliere dell'Ambasciata d'Italia presso la Santa Sede. Consigliere diplomatico aggiunto del presidente del Consiglio dal maggio 2011, ha iniziato a prestare servizio al Quirinale a partire dal luglio 2013. Il 17 dicembre scorso era nella delegazione che ha accompagnato in Vaticano il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha colto l'occasione per presentarlo già, in via informale, al Papa. Il suo arrivo a Palazzo Borromeo è atteso entro la fine del mese.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie