06 Febbraio 2023
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Europa

Statua della Vergine dell'Amore di Schio in sede Parlamento Europeo

22-01-2023 19:11 - Europa
GD – Bruxelles, 23 gen. 23 - Da decenni si parla dell'Europa cristiana, ma le istituzioni europee - sotto la spinta di taluni Stati laici- hanno da sempre sorvolato e abbandonato tale riferimento, sicchè persino nella scrittura della Costituzione d'Europa si è evitata qualsiasi citazione. Ebbene, un miracolo è avvenuto proprio l'8 settembre 2022 - giorno in cui si celebra per la Chiesa Cattolica nel mondo la Natività di Maria - nella sede del Parlamento Europeo a Bruxelles. La notizia è stata segretata per mesi e finalmente oggi è stata ufficializzata: una statua della Madonna, la Vergine dell'Amore di Schio (Vicenza), è stata portata e collocata all'interno del Parlamento Europeo. Un gesto questo significativo considerando il fatto che da lungo tempo le istituzioni europee non fanno più riferimento a valori sacri e soprattutto cristiani.
La storia della Madonna di Schio è relativamente recente: tutto ebbe inizio nel 1985 quando Renato Baron testimoniò che nella chiesetta di San Martino a Schio (VI) la Madonna del Rosario iniziò a parlare ed animarsi. Da quel giorno varie furono le manifestazioni miracolose di tal genere e, al fine di corroborarne la causa, si costituì il Movimento Mariano Regina dell'Amore di Schio. È stata proprio una delegazione di questo movimento a portare la statua dapprima alla Chiesa di Santa Caterina a Bruxelles, dove il 7 settembre 2022 il parroco Don Carmelo Prima, uno dei membri fondatori di Tota Pulchra, ha celebrato la messa, ed in seguito nel Parlamento Europeo.
Qui, l'8 di settembre 2022, si è tenuta un'altra celebrazione durante la quale Don Carmelo ha sottolineato come sia importante ritrovare le radici Cristiane dell'Europa, soprattutto nelle istituzioni sempre più tecnocratiche e burocraticizzate. Terminata la celebrazione, la delegazione, i religiosi e alcuni invitati laici di Tota Pulchra hanno percorso i corridoi del Parlamento Europeo per giungere nella stanza dove era stata posizionata la Vergine Santa, pregando il rosario e cantando “Tota Pulchra es” nella speranza concreta che la Madonna ritorni ad essere l'esempio massimo ed il fulcro irradiante dell'Europa tutta e dei suoi popoli.

Carlo Franza

Fonte: Carlo Franza
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie