23 Aprile 2021
[]
News
percorso: Home > News > Farnesina

Spionaggio: Di Maio, "atto ostile di estrema gravità"

31-03-2021 17:31 - Farnesina
Luigi Di Maio
Luigi Di Maio
GD - Roma, 31 mar. 21 - Per il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, la vicenda dello spionaggio russo in Italia è un "atto ostile di estrema gravità". Il ministro è intervenuto in una comunicazione al Senato, in merito ai fatti di Roma che hanno portato all’espulsione di due militari russi di stanza in Italia e all'arresto del capitano di fregata Walter Biot, in servizio all’ufficio Politica Militare dello Stato Maggiore della Difesa italiana.
"È mio dovere soffermarmi su quanto accaduto nelle ultime ore in Italia. Nella serata di ieri i carabinieri del Ros sotto la direzione della Procura della Repubblica di Roma hanno fermato un ufficiale della marina militare italiana e un ufficiale delle forze armate russe, di stanza nel nostro Paese, con le accuse di spionaggio e rivelazione di segreti; l’operazione effettuata nell’ambito di una prolungata attività informativa condotta dalle agenzie di informazione e sicurezza interna, con il supporto dello Stato maggiore della Difesa, ha riguardato un capitano di fregata della marina militare italiana e un ufficiale accreditato all’Ambasciata della Federazione russa. Entrambi sono accusati di gravi reati attinenti allo spionaggio e alla sicurezza dello Stato. L’intervento è avvenuto in occasione di un incontro clandestino tra i due, sorpresi in flagranza e immediatamente dopo la cessione di documentazione classificata, da parte dell’ufficiale italiano in cambio di una somma in denaro. Come sapete su mie istruzioni la segretaria generale Belloni ha convocato al ministero degli Affari Esteri l’ambasciatore della Federazione russa Sergey Razov per trasmettere con forza la nostra ferma protesta e notificare l’espulsione di due funzionari russi accreditati all’Ambasciata della Federazione russa a Roma. Lasciatemi sottolineare che si tratta di un atto ostile di estrema gravità e quindi abbiamo assunto immediatamente i provvedimenti necessari. Vorrei ringraziare per questa operazione la magistratura, il Ros, l’intelligence, e tutte le autorità che hanno collaborato”, ha concluso Di Maio.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it