05 Ottobre 2022
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Vaticano

SMOM: Papa promulga nuova Carta Costituzionale, favore di Fra' John Dunlap

03-09-2022 16:32 - Vaticano
Fra' John Dunlap, Luogotenente del Gran Maestro e capo del Governo Provvisorio dell'Ordine Fra' John Dunlap, Luogotenente del Gran Maestro e capo del Governo Provvisorio dell'Ordine
GD - Città del Vaticano, 3 set. 22 - Il Papa ha promulgato la nuova Carta Costituzionale ed il relativo Codice Melitense dell'Ordine di Malta, disponendone l'immediata entrata in vigore e, con un decreto reso noto oggi, dispone «la revoca delle alte cariche; lo scioglimento dell'attuale Sovrano Consiglio; e la costituzione di un Sovrano Consiglio provvisorio, la convocazione del Capitolo Generale Straordinario per il 25 gennaio 2023, festa della Conversione di San Paolo, il quale si svolgerà in ottemperanza al nuovo Regolamento da me approvato». Papa Bergoglio nel decreto ha spiegato che «il Capitolo Generale Straordinario sarà preparato dal mio Delegato Speciale e dal Luogotenente di Gran Maestro, coadiuvati dal Sovrano Consiglio provvisorio. Confermo tutte le facoltà attribuite in passato al mio Delegato Speciale fino alla conclusione del Capitolo Generale Straordinario, che sarà co-presieduto da Lui e dal Luogotenente di Gran Maestro».
In particolare, il Sovrano consiglio provvisorio sarà formato da Frà Emmanuel Rousseau, Gran Commendatore; Riccardo Paternò di Montecupo, Gran Cancelliere; Frà Alessandro de Franciscis, Grand'Ospedaliere; Fabrizio Colonna, Ricevitore del Comun Tesoro; nonché da Frà Roberto Viazzo; Frà Richard Wolf; Frà John Eidinow; Frà João Augusto Esquivel Freire de Andrade; Frà Mathieu Dupont; amb. Antonio Zanardi Landi; Michael Grace; Francis Joseph McCarthy; Mariano Hugo Windisch-Graetz.
Il Pontefice ha ricordato che «con paterna sollecitudine e premura ho seguito in questi anni il cammino dell'Ordine, apprezzando le opere realizzate in varie parti del mondo, anche grazie al generoso contributo di Membri e Volontari, e constatando altresì la necessità di avviare un profondo rinnovamento spirituale, morale e istituzionale di tutto l'Ordine, specialmente e non solo dei Membri del Primo Ceto, ma anche di quelli del Secondo Ceto. A tal fine ho affidato al mio Delegato Speciale, Cardinale Silvano Maria Tomasi, quest'importante opera di riforma, come pure la revisione della Carta Costituzionale e del Codice Melitense e la preparazione del Capitolo Generale Straordinario. Molti sono stati i passi compiuti, ma altrettanti gli impedimenti e difficoltà incontrati lungo il cammino».
Commentando l’annuncio papale odierno relativo al Sovrano Militare Ordine di Malta, Fra' John Dunlap, Luogotenente del Gran Maestro e capo del Governo Provvisorio dell'Ordine, ha dichiarato: «l'Ordine di Malta accoglie con favore le azioni paterne di Sua Santità che dimostrano il grande amore che il Pontefice nutre per il nostro Ordine. Nel suo attento esame delle varie proposte presentate in questi mesi, il Papa ha stabilito un percorso che promette di assicurare il futuro dell'Ordine sia come Istituto Religioso che come Entità Sovrana».
Ed ha aggiunto che «la decisione del Papa di dare potere a un Governo Provvisorio è il primo passo di un progetto chiaro per una governance dell'Ordine più efficiente e snella. Ora avremo il tanto atteso calendario per l’importante Capitolo Generale che permetterà all'Ordine di Malta di andare oltre il Governo Provvisorio e verso un Governo regolarizzato in conformità con la sua nuova Costituzione. Il coinvolgimento di una serie di Cavalieri esperti e di talento nel Governo dell'Ordine ha aperto le porte a nuova linfa e a nuove idee per affrontare gli ostacoli e le sfide di oggi. La nuova Costituzione è un documento attentamente elaborato che parla della complessità e della natura di un Ordine Religioso millenario».
«A nome di tutto l'Ordine, ringrazio di cuore Sua Santità Papa Francesco e il suo Delegato Speciale, il Cardinale Silvano Tomasi, per la cura, l'accuratezza e l'amore che hanno dimostrato per il nostro Ordine», ha concluso Fra' John Dunlap.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie