23 Aprile 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

San Marino: Fabrizio Colaceci nuovo ambasciatore d’Italia

02-04-2024 19:28 - Ambasciate
Amb. Fabrizio Colaceci Amb. Fabrizio Colaceci
GD – San Marino, 2 apr. 24 - Il diplomatico Fabrizio Colaceci ha assunto oggi l'incarico di nuovo ambasciatore d'Italia nella Repubblica di San Marino. Lo ha comunicato una nota della Farnesina. Il Congresso di Stato di San Marino ha già concesso il gradimento nella seduta del 18 gennaio. Il diplomatico subentra a Sergio Mercuri che aveva assunto l'incarico nel settembre 2020.
Nel prendere possesso della sede a San Marino, Colaceci ha sottolineato che «storia, arte, lingua e cultura, geografia e una profonda condivisione di valori uniscono, indissolubilmente, Italia e San Marino, in un comune orizzonte di impegno internazionale ed europeo al quale sono lieto e onorato di portare un contributo».
Nato a Colleferro (Roma) il 23 dicembre 1960, Colaceci si laurea in Giurisprudenza all'Università di Roma nel 1985. In seguito all'esame di concorso, il 15 febbraio 1990 è nominato volontario nella carriera diplomatica. Dopo un primo incarico all'ufficio Europa dell'allora direzione generale Emigrazione e Affari sociali del ministero degli Esteri, nel 1992 è assegnato al consolato a Chambery, in Francia, ove presta servizio dapprima come reggente e poi come console. Nel 1997 è incaricato delle funzioni di responsabile dell'ufficio commerciale all'ambasciata d'Italia a Tel Aviv. Nel 1999 rientra a Roma per prendere servizio all'ufficio ONU della direzione generale Affari politici multilaterali e Diritti umani della Farnesina.
Alla Dir. Gen. Affari Politici Multilaterali e Diritti Umani, Uff. I dal 1° gennaio 2000. Segretario di legazione e Consigliere di legazione dal 2 luglio 2000. Da febbraio a settembre 2001 segue all'Istituto Diplomatico il corso di aggiornamento professionale per Consiglieri di legazione. Poi è console generale a Caracas dal 24 giugno 2002. Consigliere alla Rappresentanza permanente al Consiglio Atlantico in Bruxelles nel 28 ottobre 2005. Consigliere di ambasciata. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo consigliere, 27 agosto 2008. Capo Uff. IV della Dir. Gen. Cooperazione Politica Multilaterale ed i Diritti Umani, 1° luglio 2010. Capo Uff. IV della Dir. Gen. Affari Politici e Sicurezza, 16 dicembre 2010. Primo consigliere alla Rappresentanza permanente all'UE a Bruxelles dal 4 novembre 2013. Primo consigliere a Londra dal 5 settembre 2017. Al Ministero dal 1° settembre 2021. Alle dirette dipendenze del Capo del Servizio per gli Affari Giuridici, del Contenzioso diplomatico e dei Trattati dal 13 dicembre 2021. E ora rappresentante diplomatico italiano sul Titano.


Fonte: Ministero degli Esteri
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie