13 Aprile 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News

Ritorna a Milano “Boreali - Nordic festival”

14-03-2023 16:40 - Arte, cultura, turismo
GD – Milano, 14 mar. 23 – “Boreali - Nordic festival”, il festival italiano dedicato alla cultura nordeuropea, torna dal 17 al 19 marzo al Teatro Franco Parenti ed a Il Cinemino di Milano con tre giornate dedicate a incontri con scrittori, film in lingua originale sottotitolati, musica e concerti, laboratori, gastronomia nordica, appuntamenti per bambini e molte novità.
Questa 9ª edizione del festival è in presenza, ma gli incontri principali sono anche in trasmissione diretta sul sito iboreali.it, sul canale YouTube di Iperborea, sulle pagine Facebook della casa editrice e del festival.
A partire dal 2015 il festival, dopo le giornate milanesi, ha raggiunto anche altre città italiane (Venezia, Firenze, Torino, Cagliari, Trento, Rovereto, Bologna, Matera, Cernobbio e Lugano, Urbino). Nel 2023 toccherà a Siracusa ospitare un’edizione speciale dei Boreali.
Fulcro del festival è la letteratura, che vede un programma denso di incontri con grandi autori del Nord Europa e non solo, presentazioni, approfondimenti e letture. Data l’ampiezza del programma offriamo un paio di segnalazioni che nulla tolgono alla rilevanza di tutti gli eventi previsti.
Focus Finlandia: il cinema eclettico di Teemu Nikki - La rassegna cinematografica dei Boreali, realizzata in collaborazione con Il Cinemino, I Wonder Pictures e iwonderfull, quest'anno è interamente dedicata a #TeemuNikki, nuova stella del cinema finlandese, che sarà presente al festival. Tre serate alla scoperta dei suoi lavori più importanti, tra cui «Il cieco che non voleva vedere Titanic» (2020), vincitore a Venezia 78 del Premio del Pubblico della sezione Orizzonti Extra, l'acclamata serie «Mister 8» (2021), commentata in sala da Fabio Guarnaccia, Sarah Rezakhan e Andrea Romeo, la dark comedy «Nimby. Not in my backyard» (2020), e una selezione di cortometraggi. I biglietti sono acquistabili in prevendita sul sito del Cinemino, mentre sul sito, nella sezione "programma", disponibili tutte le informazioni sui tre appuntamenti.
La vera luce del cuore: avventure di Emilie Demant Hatt nella terra dei Sámi - Emilie Demant Hatt era un’artista danese, maestra di xilografia, dai tratti espressionisti, ma anche appassionata della pittura a olio, che venne folgorata dal grande Nord, quello del mondo lappone, dove fu per numerosi soggiorni. Nel 1907-1908 poté dimorare per qualche mese presso una comunità di sami migranti, che la accolsero: da quell’incontro elaborò la necessità di rendere omaggio alla cultura sami, che portò alla conoscenza del mondo. Sabato 18 marzo alle 14.15, nel Café Rouge del Teatro Franco Parenti, Luca Scarlini dedica un ritratto all’artista danese – le cui storie popolari trascritte in anni di viaggi e ricerche sono raccolte, tra gli altri, nel volume «Intorno al fuoco» – con una performance in occasione dei Boreali.
https://iboreali.it/2023/programma-milano/

Gianfranco Nitti





Fonte: Gianfranco Nitti
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie