23 Aprile 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

Presentata Convention mondiale Camere di Commercio Italiane all’Estero

25-03-2024 11:21 - Made in Italy
Mario Pozza presidente Assocamerestero Mario Pozza presidente Assocamerestero
GD - Brescia, 25 mar. 24 - La città di Brescia, "Leonessa d'Italia", si accinge ad ospitare un evento di assoluto rilievo internazionale. Dal 21 al 25 giugno la città ospiterà infatti la “Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all'estero”, organizzata dalla Camera di Commercio di Brescia in collaborazione con la propria Azienda Speciale Pro Brixia e Assocamerestero, l'associazione delle Camere di Commercio Italiane all'Estero (CCIE) e di Unioncamere, nata allo scopo di valorizzare le attività della rete delle CCIE presso le istituzioni italiane ed internazionali e presso le organizzazioni imprenditoriali e i media italiani.
L'evento è stato presentato oggi alla Camera di Commercio dal presidente, ing. Roberto Saccone; dal segretario generale, Massimo Ziletti; da Mario Pozza, presidente di Assocamerestero e della Camera di Commercio Treviso Belluno; da Domenico Mauriello, segretario generale di Assocamerestero, e si articolerà in varie sessioni di lavoro, nella sede camerale di Via Einaudi e nel Brixia Forum.
Oltre ai lavori interni del network delle CCIE, che si terranno nella sede camerale bresciana, il polo fieristico di via Caprera ospiterà una serie di incontri tra imprenditori e oltre 200 delegati, provenienti da 63 Paesi del mondo, in rappresentanza di 86 Camere di Commercio Italiane all'Estero.
“Si tratta di un'occasione straordinaria che metterà Brescia al centro dell'attenzione, a livello internazionale", ha detto Roberto Saccone, presidente della Camera di Commercio, "e che, soprattutto, offrirà alle nostre PMI la possibilità di entrare in contatto con operatori economici provenienti da tutto il mondo, in grado di agevolare i loro processi di internazionalizzazione, con la prospettiva di avviare o consolidare rapporti commerciali internazionali”.
Gli incontri bilaterali tra le CCIE e le imprese del territorio saranno, in particolare, finalizzati a presentare i servizi e le opportunità di business offerte dalle realtà camerali in tutto il mondo, nell'ottica di incrementare le relazioni commerciali delle imprese locali con l'estero.
“Con la Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all'estero", ha aggiunto Saccone, "avremo l'opportunità di ospitare un rilevante numero di persone provenienti da diverse nazioni, e con ciò l'occasione per consolidare l'immagine turistica di Brescia e della sua provincia a livello internazionale e per offrire, dopo l'anno di Capitale della Cultura, un'ulteriore opportunità di crescita a tutto l'indotto che ruoterà attorno all'organizzazione dell'evento, servizi di accoglienza in primis”.
Da parte sua Mario Pozza, presidente di Assocamerestero, ha sottolineato che “le Camere di Commercio italiane all’estero sono un fondamentale nodo di aggregazione delle comunità di affari italiane nel mondo e, al contempo, di quelle estere che guardano all’Italia. Questo evento rappresenta per la nostra rete un'occasione unica per conoscere dal vivo la realtà economica di questo territorio, così ricco di imprese estremamente competitive, innovative e già in parte attive sui mercati esteri. Il nostro ruolo è non solo di supportare al meglio le piccole e medio piccole realtà imprenditoriali intenzionate ad affacciarsi all’estero, ma anche di orientare le imprese già export oriented a posizionarsi stabilmente sui mercati internazionali, valorizzando e/o migliorando anche il loro livello di innovazione e di collegamento con le supply chain globali”.

Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie