23 Aprile 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Politica

Morte Aleksei Navalny: Mattarella, "peggiore e ingiusta conclusione"

16-02-2024 19:15 - Politica
Aleksei Navalny Aleksei Navalny
GD - Roma, 16 feb. 24 - Aleksei Navalny, l'attivista anti-corruzione che per più di un decennio ha guidato l'opposizione politica nella Russia di Vladimir Putin, è morto. Il decesso del dissidente e oppositore russo è stata annunciato in tarda mattinata dal Servizio penitenziario federale russo, secondo cui Navalny, 47 anni, ha perso conoscenza dopo aver fatto una passeggiata nella prigione di sicurezza dell'Artico russo dove era stato trasferito alla fine dell'anno scorso.
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato una dichiarazione: «La morte di Aleksej Navalnyj nel carcere russo di Kharp rappresenta la peggiore e più ingiusta conclusione di una vicenda umana e politica che ha scosso le coscienze dell’opinione pubblica mondiale.
Per le sue idee e per il suo desiderio di libertà Navalnyj è stato condannato a una lunga detenzione in condizioni durissime. Un prezzo iniquo e inaccettabile, che riporta alla memoria i tempi più bui della storia. Tempi che speravamo di non dover più rivivere.
Il suo coraggio resterà di richiamo per tutti. Esprimo alla famiglia di Aleksej Navalnyj il cordoglio e la vicinanza della Repubblica italiana», ha detto Mattarella.


Fonte: Quirinale
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie