21 Gennaio 2022
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Libano: torna World Youth Orchestra con progetto WYO4CHILDREN

07-05-2021 16:56 - Ambasciate
GD - Beirut, 7 mag. 21- Diffondere il linguaggio universale della musica per colmare il vuoto educativo e sociale causato dalla crisi sanitaria ed economica, contribuendo al contempo a ridurre le distanze tra le persone. Con questo obiettivo la Fondazione World Youth Orchestra torna in Libano con il progetto WYO4CHILDREN, grazie all’importante sostegno della Fondazione Cultura e Arte – ente strumentale della Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, presieduta dal prof. avv. Emmanuele F. M. Emanuele – che opera per la promozione di iniziative culturali e artistiche all’insegna della solidarietà, e dell’Istituto Italiano di Cultura a Beirut. Lorende noto l’Ambasciata d’Italia in Libano e L’Istituto Italiano di Cultura di Beirut.
A beneficiarne saranno sei giovani studenti di violino dai sette ai quattordici anni con alle spalle storie difficili, originari di diverse regioni del Libano e che di recente sono stati costretti a interrompere la formazione musicale per le difficoltà economiche e le restrizioni legate al coronavirus. Si prenderà cura di loro Ramzi Kandalaft, uno degli insegnanti della grande famiglia della World Youth Orchestra nel mondo, attraverso lezioni individuali, che si svolgeranno in videoconferenza fino a quando le restrizioni anti Covid resteranno in vigore.
“Chi mi conosce sa che sono da sempre persuaso che le arti, tra cui la musica, svolgano un ruolo di primo piano nella crescita culturale e spirituale della persona e nella formazione della coscienza collettiva, annullando le differenze a favore dell’inclusione sociale degli individui e del dialogo costruttivo fra i popoli”, ha detto il prof. avv. Emmanuele F. M. Emanuele, presidente della Fondazione Terzo Pilastro.
“Ripartire dalla musica significa offrire ai giovani libanesi una preziosa possibilità di espressione, trascendendo in questo modo lo spazio ristretto in cui sono oggi confinati. La World Youth Orchestra lavora per diffondere un messaggio di pace e comprensione tra i popoli, ma quest’anno il nostro impegno assume un significato ancora più profondo: l’arte, cibo essenziale per l’animo umano, è infatti un potente strumento per affrontare la crisi in corso”, ha dichiarato il maestro Damiano Giuranna, fondatore e direttore musicale della WYO.
La World Youth Orchestra celebra quest’anno il suo ventesimo anniversario. Due volte l’anno l’Orchestra coinvolge circa 100 giovani musicisti di talento provenienti da importanti università, conservatori ed accademie in rappresentanza dei cinque continenti.
La Fondazione Cultura e Arte opera per la promozione, la realizzazione e la diffusione di iniziative culturali ed artistiche, sulla base dell’assunto fondamentale che l’arte e la cultura svolgano un ruolo di primo piano a favore dell’inclusione sociale degli individui e del dialogo costruttivo fra i diversi popoli.
Per informazioni: Ufficio Stampa Fondazione World Youth Orchestra - Gabriele Carchella - cell. + 39 329 4025813 - wyofoundation@gmail.com


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie