19 Settembre 2021
[]
News

La 53^ Regata Barcolana si presenta a Vienna, poi Monaco e Lubiana

12-09-2021 14:36 - Arte, cultura, turismo
GD - Vienna, 12 set. 21 - La 53^ Regata Barcolana si è presentata a Vienna nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Metternich, sede dell’ambasciata italiana a Vienna, organizzata in collaborazione con SIOT-TAL, la Barcolana53 presented by Generali torna così a promuoversi in Europa.
“Tornare dopo 20 mesi a promuovere la Barcolana all’estero", ha detto Mitja Gialuz, presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, "è un segnale molto importante: grazie ai nostri partner e alla sinergia che Barcolana è in grado di mettere a punto presentiamo l’evento e il territorio e torniamo a dialogare con il nostro pubblico internazionale, al quale quest’anno proporremo molte novità”.
Il programma di internazionalizzazione della regata, sospeso a causa della pandemia dopo la presenza di Barcolana al Boot Dusseldorf nel gennaio 2019, torna infatti a essere centrale nella strategia di comunicazione e marketing e prevede per il 2021 ulteriori eventi a Monaco di Baviera (15 settembre) e Lubiana (20 settembre).
La conferenza stampa a Palazzo Metternich, si è svolta alla presenza dell’ambasciatore Sergio Barbanti, del presidente della SVBG Mitja Gialuz e dei partner di Barcolana. A presentare i vari elementi dell’evento sono stati il general manager del Gruppo TAL, Alessio Lilli; Michael Cech, presidente del Advisory Committee TAL e managing director OMV Supply and Trading Italia; Gregor Pilgram. amministratore delegato di Generali Austria; Caterina Gasperini, responsabile del cluster mare per PromoTurismo FVG; Michele Gaidano, direttore vendite e marketing di Portopiccolo; Otmar Frauenholz, general manager di Illy Austria. All’evento era presente anche il coordinatore della sede di Vienna dell’Enit, Andrea Colonnelli.
Nelle conferenze stampa estere Barcolana presenta l’essenza dell’evento: il calendario a terra e in mare, il manifesto realizzato con illycaffè, il territorio regionale, le attività che si svolgeranno a Portopiccolo. Con Generali, presenting partner dell’evento, Barcolana promuove in anteprima all’estero il libro “Barcolana - the largest sailing race in the world”, versione inglese del volume celebrativo della 50.a edizione della regata, realizzato in Italia con Giunti, che grazie al contributo di Generali è stato tradotto, aggiornato ed è edito in Europa e Stati Uniti dalla prestigiosa HarperCollins.
Il Gruppo TAL ha lanciato da Vienna una nuova iniziativa collegata alla Barcolana, intitolata “Un albero per un albero”: l’impegno a piantare lungo il percorso dell’oleodotto tra Italia, Austria e Germania tanti alberi quanti saranno gli alberi delle barche in regata in questa edizione.
Alessio Lilli, general manager del Gruppo TAL“SIOT, ha ricordato che "il gruppo è partner di Barcolana da dieci anni e la sostiene in particolare svolgendo il ruolo di ponte tra il Friuli Venezia Giulia, l’Austria e la Germania. Sostenibilità, sicurezza, sviluppo in chiave economica e istituzionale delle relazioni sono i temi che il Gruppo TAL condivide con Barcolana, in un’ottica di crescita dell’evento e della città di Trieste. Barcolana è un appuntamento velico che nel tempo si è trasformato in un momento di riflessione sui temi che riguardano il mare, e SIOT vuole essere messaggero dei valori che condivide con Barcolana: energia, amicizia, sviluppo delle relazioni con il territorio, sostenibilità e sicurezza, argomenti centrali per l’intero Gruppo TAL”.
“La regata Barcolana, che Generali sostiene da più di 40 anni", ha detto Gregor Pilgram, CEO di Generali Austria, "è un’occasione unica per veicolare, attraverso la passione per lo sport e il mare, un messaggio forte sui temi dell’ambiente, dell’inclusione e dell’uguaglianza di genere, che negli ultimi anni sono stati al centro delle iniziative promosse dal Gruppo in occasione di questa manifestazione cresciuta a livello internazionale. Proprio l’ambizione di Generali a essere Partner di Vita per le proprie persone e le comunità in cui opera è alla base dell’impegno per il benessere e la sicurezza di tutti; un obiettivo ambizioso ma possibile, grazie alla promozione della solidarietà e dell’integrazione attraverso lo sport e il rispetto dell’ambiente”.
In occasione della conferenza stampa, Sergio Emidio Bini, Assessore Regionale alle Attività Produttive e Turismo della regione Friuli Venezia Giulia, ha sottolineato che “la forte collaborazione tra PromoTurismoFVG e Barcolana è consolidata da anni, poiché siamo consapevoli, e i numeri lo dimostrano, che eventi di questo calibro, accrescono l’immagine e l’economia di una destinazione a breve e a lungo termine. Il valore turistico di Barcolana risiede nel fatto di essere un grande evento, fortemente caratterizzante la città di Trieste, capace di rafforzarne il riconoscimento a livello nazionale e internazionale e la reputazione; ma costituisce anche un driver strategico di promozione turistica ad ampio raggio, con ricadute economiche sull’intera regione. L’obbiettivo è intercettare chi arriva all’evento per seguire una sua passione, ma poi ha l’opportunità di scoprire un intero territorio, ricco di cultura, arte ed enogastronomia di eccellenza, come il Friuli Venezia Giulia. E che poi vi ritorna”.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it