13 Giugno 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Farnesina

Kenya: Italia rinnova impegno per contrasto a fenomeni catastrofici

11-06-2024 10:55 - Farnesina
GD - Nairobi, 11 giu. 24 – Questa mattina l'ambasciatore d'Italia in Kenya, Roberto Natali, e il rappresentante speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Riduzione del Rischio di Disastri, Kamal Kishore, hanno firmato l'accordo che dà il via all'iniziativa "Rafforzare i Sistemi di Allarme e di Azione Preventiva in Kenya".
Finanziata dalla Cooperazione Italiana e realizzata dall’Ufficio delle Nazioni Unite per la Riduzione del Rischio di Disastri (UNDRR), l'iniziativa mira a migliorare la resilienza del Kenya contro disastri naturali. L'evento ha visto la partecipazione di Giovanni Grandi, titolare dell'Ufficio Regionale dell'AICS Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo a Nairobi, e rappresentanti della Fondazione CIMA.
Questo progetto, con un investimento di 1,5 milioni di €, si inserisce negli sforzi della Cooperazione Italiana per migliorare i meccanismi di governance e coordinamento nella riduzione del rischio di disastri in Africa.
Dal 2020, con UNDRR e Unione Africana, sono state realizzate diverse iniziative regionali, che hanno consentito tra le altre cose la razionalizzazione dell'African Multi-Hazard Early Warning and Action System, il primo sistema di allerta su scala continentale per fenomeni catastrofici, che ha il potenziale di salvare migliaia di vite e ridurre i danni causati dagli eventi meteorologici e climatici estremi.
"L’iniziativa che avviamo oggi rappresenta un intervento cruciale in un Paese come il Kenya, dove il rischio di disastri è una preoccupazione crescente. Il ruolo italiano sta senz’altro aiutando a guidare la transizione dalla gestione dei disastri alla gestione dei rischi", ha affermato l'amb. Natali.
Grandi di AICS Nairobi, ha dichiarato: "La riduzione del rischio di disastri è una priorità per l’Agenzia. In Africa orientale siamo impegnati a fornire supporto umanitario alle persone colpite da disastri naturali, agendo in anticipo rispetto alle catastrofi, secondo il nesso umanitario, sviluppo e pace".
L’iniziativa intende migliorare il coordinamento e i meccanismi di governance della riduzione del rischio di disastri (DRR) in Kenya, rafforzando le capacità locali in Kenya per i sistemi di allerta precoce, di azione rapida e di governance del rischio. Rafforzerà la Piattaforma Nazionale per la Riduzione del Rischio di Disastri e istituirà una Cellula di Coordinamento nazionale collegata al Centro Operativo per i Disastri (DOC) dell'ICPAC a Ngong alla Sala Situazionale del Sistema Africano di Allerta Precoce Multirischio (AMHEWAS) presso la Commissione dell'Unione Africana (AUC), situata a Addis Abeba. Questo garantirà azioni coordinate di allerta precoce per ridurre l'impatto dei disastri e le perdite in Kenya, oltre a migliorare la gestione delle informazioni sui disastri.
Attraverso questo progetto, si intende rafforzare le capacità nazionali e il coordinamento per i servizi applicativi climatici, meteorologici, idrologici e correlati in Kenya, oltre a migliorare gli accordi di governance nazionale e le capacità per l'azione anticipatoria e l'integrazione della riduzione del rischio nello sviluppo sostenibile e nelle azioni climatiche.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie