21 Gennaio 2022
[]
News
percorso: Home > News > Persone

Italia-Belgio: la visita dei Reali sancisce le eccellenti relazioni bilaterali

28-11-2021 11:14 - Persone
Il re e della regina dei Belgi, Filippo e Mathilde d’Udekem d’Acoz Il Re e della Regina dei Belgi, Filippo e Mathilde d’Udekem d’Acoz
Visita di Stato dei Reali del Belgio in Italia 1998 Visita di Stato dei Reali del Belgio in Italia 1998
Visita di Stato dei Reali del Belgio in Italia 1998 Visita di Stato dei Reali del Belgio in Italia 1998
Visita di Stato del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi in Belgio nel 2002 Visita di Stato del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi in Belgio nel 2002
Fidanzamento del Principe Umberto di Savoia con Maria Jose del Belgio Fidanzamento del Principe Umberto di Savoia con Maria Jose del Belgio
GD - Roma, 28 nov. 21 - I Reali del Belgio effettueranno una visita di Stato in Italia, già programmata nel 2020 e rinviata a causa della pandemia del coronavirus, a Roma dal 1° al 3 dicembre. Si tratta della prima visita che il Re Filippo e la Regina Mathilde d'Udekem d'Acoz compiono all'estero dal 2020 e questo sottolinea le eccellenti relazioni esistenti tra i due Paesi, in coincidenza, tra l'altro, con il 160 anniversario dell'Unità d'Italia e delle relazioni diplomatiche tra il Belgio e l'Italia.
L'ultima visita nel nostro Paese dei Reali del Belgio si svolse nel maggio 1998, quando il Re Alberto II e la Regina Paola, in seguito all'invito dell'allora presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro. Nell'ottobre del 2002 il presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, ricambiò la visita di Stato in Belgio, ospite dei Reali Alberto II e Paola.
Nelle relazioni politiche internazionali le visite di Stato rivestono una rilevanza del tutto particolare e costituiscono il punto più alto nei rapporti di amicizia tra i due Paesi. Esse richiedono un protocollo più elaborato e solenne rispetto alle più frequenti visite “ ufficiali “ e “ di lavoro “.Quando i monarchi ed i presidenti della Repubblica effettuano visite di Stato all'estero o ne ricevono nel proprio Paese, sono generalmente accompagnati dai rispettivi ministri degli Esteri e da altri membri del Governo che fanno parte della delegazione ufficiale. Lo scopo di tali visite è quello di promuovere ulteriormente le relazioni politiche, economiche, culturali, scientifiche a tutti i livelli, grazie ai contatti diretti tra la dirigenza politico-istituzionale dei rispettivi Paesi.
La profonda amicizia tra l'Italia e il Belgio affonda le sue origini sin dai Regni Pre-Unitari quando il Regno di Sardegna allacciò le relazioni diplomatiche con la Corte belga inviando nel 1851, come rappresentante diplomatico del Re Vittorio Emanuele II, l'inviato straordinario e ministro plenipotenziario Alberto Lupi di Montalto.
Questa amicizia fu ulteriormente rafforzata con il matrimonio del Principe Umberto di Savoia con la Principessa Maria-Jose di Sassonia Coburgo, figlia del Re dei Belgi Alberto, il cui fidanzamento avvenne proprio nella residenza dell'Ambasciatore d'Italia a Bruxelles, il marchese Carlo Durazzo, nella splendida dimora del Palazzo Caraman Chimay. Nel 1959 il matrimonio del Principe Alberto II con Paola Ruffo di Calabria ha ulteriormente consolidato i legami profondi che uniscono i due popoli.
Il fatto stesso che la visita di Stato avviene nel 160° anniversario delle relazioni diplomatiche tra l'Italia e il Belgio evidenzia lo stato eccellente da sempre esistito nei rapporti di amicizia e fratellanza fra l'Italia e il Belgio sin dalla costituzione del Regno d'Italia nel 1861.
La storia dei rapporti diplomatici fra i due Paesi dal 1861 ad oggi è stata approfonditamente descritta ed illustrata dal libro della Collana dell'Editore Carlo Colombo curato dall'ambasciatore Gaetano Cortese e dedicato alla valorizzazione del patrimonio architettonico ed artistico delle rappresentanze diplomatiche italiane all'estero, intitolato “Il Palazzo di Avenue Legrand. La Residenza dell'Ambasciatore d'Italia presso Sua Maestà il Re dei Belgi".

Fonte: Gaetano Cortese
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie