23 Aprile 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Persone

Interno: Piantedosi a Brdo a riunione trilaterale con Slovenia Croazia

21-03-2024 17:49 - Persone
Matteo Piantedosi Matteo Piantedosi
GD - Brdo, 21 mar. 24 - Il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi si è recato oggi a Brdo in Slovenia per la riunione trilaterale con l’omologo sloveno Bostjan Poklukar, e quello croato Davor Bozinovic.
“Viviamo in un panorama geopolitico complesso", ha dichiarato il ministro Piantedosi, "che ci pone di fronte a crescenti sfide. In questo contesto, la nostra consolidata collaborazione, da un lato ha mandato chiari segnali di coesione e volontà costruttiva, e dall’altro ha consentito ai nostri tre Capi della Polizia di sviluppare un rafforzato dialogo e di tradurre le nostre indicazioni in concrete direttrici di lavoro”.
Nel corso della trilaterale il titolare del Viminale ha evidenziato i numeri relativi ai controlli effettuati al confine italo-sloveno: dalla data del ripristino dei controlli alle frontiere (21 ottobre scorso), le Forze di Polizia italiane hanno controllato in ingresso circa 270.000 persone e 150.000 veicoli, con modalità che hanno evitato criticità sulla circolazione stradale. Sono stati rintracciati inoltre 2.200 stranieri irregolari: di questi, più di 1.330 sono stati respinti (di prevalente nazionalità turca, marocchina, siriana, kosovara, macedone ed afghana). Sono state arrestate 118 persone, delle quali 65 per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, e 29 persone sono state segnalate nella banca dati della Polizia.
“Con i colleghi Bostjan e Davor", ha continuato Piantedosi, "abbiamo elaborato delle linee operative e messo in campo alcuni strumenti quali: il rafforzamento dei pattugliamenti congiunti con gli sloveni, l’attivazione di pattugliamenti trilaterali al confine esterno croato, l’istituzione del comitato permanente congiunto italo-sloveno e sloveno-croato e l’individuazione di punti di contatto permanenti a livello nazionale, finalizzati allo scambio di informazioni”.
“Domani parteciperò al Processo di Brdo e vorrei dare ai Colleghi della regione balcanica un chiaro messaggio di sostegno al loro percorso di integrazione europea, e offrire il nostro supporto congiunto per una più efficace azione di prevenzione e contrasto dei traffici criminali transnazionali attivi nella regione, primo fra tutti, il traffico di migranti", ha concluso Piantedosi.

Fonte: Ministero dell'Interno
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie