18 Maggio 2022
[]
News

Instituto Cervantes Napoli: Come accedere alla scrittura delle millennials

09-05-2022 16:15 - Arte, cultura, turismo
GD – Napoli, 9 mag. 22 - Luna Miguel, editrice, poetessa, narratrice e giornalista, condurrà all’Instituto Cervantes di Napoli un ciclo di quattro incontri dedicati alle opere letterarie delle giovani millennials Andrea Abreu, Cristina Morales e Aixa de la Cruz. Dal 11 maggio all'8 giugno, la Miguel aprirà un dibattito letterario sulle opere nel loro contesto nazionale e internazionale, trattando temi come l’amicizia e il femminismo, che le scrittrici affrontano con uno sguardo particolare. Quattro appuntamenti - online e in presenza - con alcune tra le più interessanti nuove autrici spagnole.
Con il primo incontro dell’11 maggio, Luna Miguel introdurrà il lavoro di alcune giovani autrici spagnole, che stanno tracciando nuovi riferimenti narrativi della più recente scena letteraria. Come leggere le scrittrici contemporanee? un approccio alla letteratura spagnola contemporanea guidata da un interessante gruppo di scrittrici millennials, in lingua spagnola recentemente tradotte in italiano. L’appuntamento alle ore 18, sarà in diretta streaming su Zoom previa prenotazione su cultnap@cervantes.es, con traduzione simultanea.
Il 25 maggio sarà la volta di Come leggere "Cambiar de idea" e "Panza de burro". In questo incontro, Luna Miguel parlerà del lavoro di Aixa de la Cruz scrittrice e drammaturga spagnola pluripremiata e considerata uno dei primi cinque talenti nel mondo dell'arte spagnola, e Andrea Abreu,scrittrice e giornalista classe '95, selezionata come una delle 25 migliori autrici della sua generazione. La Miguel analizzerà due opere in particolare, Cambiar de idea (tradotto in italiano con il titolo Transito) e Panza de Burro nei loro aspetti più innovativi, legati a contesti nazionali e internazionali. L’appuntamento alle ore 18, sarà in diretta streaming su Zoom previa prenotazione su cultnap@cervantes.es, con traduzione simultanea.
L'incontro di mercoledì 1 giugno sarà dedicato, invece, alla figura di Cristina Morales scrittrice spagnola, considerata una delle autrici più originali dell’attuale scena letteraria. Con Come leggere "Lectura fácil", Luna Miguel analizzerà il suo primo romanzo pubblicato in Italia e vincitore del Premio ­Nacional de Narrativa e il Premio Herralde de Novela. Grazie al genio e all'intuizione dell’autrice, il romanzo è diventato un'opera esilarante e una pietra miliare nell’attuale scena letteraria spagnola. Le quattro protagoniste che condividono un appartamento a Barcellona, legate da un rapporto di parentela e da quella che la medicina e lo Stato definiscono disabilità intellettiva, diventano un manifesto con­tro la violenza dell’eteropatriarcato e una celebrazione del corpo e della sessualità femminile. L’appuntamento alle ore 18, sarà in diretta streaming su Zoom previa prenotazione su cultnap@cervantes.es, con traduzione simultanea.
L’8 giugno Luna Miguel chiuderà il ciclo con una conferenza in presenza all’Instituto Cervantes di Napoli (Via Chiatamone, 6G), dal titolo Come accedere alla scrittura delle millennials, un incontro ad ingresso gratuito, che analizza le figure che hanno segnato una nuova generazione di scrittrici. Attraverso i testi delle autrici selezionate, verranno affrontati gli aspetti legati all’amicizia, come ognuna affronta il femminismo, oltre a un lungo elenco di aspetti intrecciati nelle pagine di queste giovani talenti.
Luna Miguel (Alcalá de Henares nel 1990), vive a Barcellona dal 2011 dove lavora come giornalista ed editor alla Penguin Random House. Ha collaborato con numerosi giornali spagnoli, tra cui El País, eldiario, El Cultural, ABC Cultural, Público, La Vanguardia. Tra il 2012 e il 2018 è stata redattrice ed editrice per PlayGround.
Ha pubblicato i libri di poesie Estar enfermo (2010), Poetry is not dead (2010), Pensamientos estériles (2011), La tumba del marinero (2013), Los estómagos (2015), El arrecife de las sirenas (2017) e Poesía masculina (2021), tutti editi da La Bella Varsavia. Varie selezioni di queste opere sono state tradotte e pubblicate in una dozzina di paesi.
Come narratrice, è autrice del romanzo El funeral de Lolita (Lumen, 2018), Exhumación (Alpha Decay, 2010) scritto con Antonio J. Rodríguez, e alcuni suoi racconti sono apparsi in antologie come Cuadernos de Medusa (Amor de Madre, 2018), Ya no recuerdo qué quería ser de mayor (Temas de Hoy, 2019) y (h)amor5_húmedo (Continta me tienes, 2020).
Ha inoltre pubblicato il monologo teatrale Ternura y derrota (CNTC, 2021), i saggi El coloquio de las perras (Capitán Swing, 2019) e Caliente (Lumen, 2021) e ha coordinato alcune antologie di poesia contemporanea come Tenían veinte años y estaban locos (La Bella Varsavia, 2011) e Vomit (El Gaviero Ediciones, 2013).
Per info e contatti: cultnap@cervantes.es – tel. 081 1956 3311.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie