22 Aprile 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News

Incontri Franco-Italiani sul futuro del libro: "Farnese à la page"

07-03-2023 18:59 - Arte, cultura, turismo
GD – Roma, 7 mar. 23 - Il 15 marzo, Palazzo Farnese, sede dell'Ambasciata di Francia a Roma, ospiterà la prima edizione del “Farnese à la page”, una mattinata dedicata a tavole rotonde e dibattiti tra i professionisti del mondo del libro che avranno l’occasione di discutere le sfide e le opportunità dell'editoria e della letteratura in Europa.
L’evento sarà un’occasione per rafforzare i legami culturali tra la Francia e l'Italia, in vista del Festival del Libro di Parigi - previsto dal 21 al 23 aprile prossimo - in cui l’Italia parteciperà in qualità di ospite d’onore.
La prima edizione del Farnese à la Page accenderà i riflettori sull’evoluzione della letteratura europea, con focus su Francia e Italia, e sugli attori che partecipano alla diffusione dell’editoria in Europa. La proposta è stata ben accolta da oltre 20 personalità di spicco italiane, francesi ed europee.
Fra queste, prenderanno parte all’edizione di quest’anno: Lorenzo Flabbi, Teresa Cremisi, Marie-Madeleine Rigopoulos, Nathalie Zberro, Theo Collier, Yoann Ubermulhin, Jacques Testard o ancora Alberto Garlini. Durante gli incontri si porrà l’accento sulle questioni, tanto essenziali quanto attuali, delle trasformazioni dell’editoria, delle traduzioni, nonché dei diritti d’autore in relazione all’audiovisivo e della crescita dei festival letterari.
“Farnese à la page” intende prolungare i lavori di cooperazione, in ambito letterario ed editoriale, dell’Ambasciata di Francia e dell’Institut Français in Italia favorendo il dibattito fra i diversi attori del mondo del libro francese, italiano ed europeo. In tal modo sarà possibile aprire uno spazio di riflessione collettivo transnazionale finalizzato all’incontro tra le proposte editoriali europee e le singole realtà locali e regionali. L’obiettivo delle tavole rotonde sarà altresì quello di dare al pubblico una panoramica delle diverse voci dell’editoria e del libro contemporaneo, celebrando la ricchezza e la vitalità della letteratura in Europa.
Programma:
Saluti dell'Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset
ore 9.30 - 10.20
"Le Mutazioni nell'editoria" - Come è cambiata l’editoria nel corso del tempo e quali sono le sfide che deve affrontare per rispondere al profondo mutamento subito in seguito all’avvento delle piattaforme digitali e quali implicazioni ha causato la pandemia? Con la partecipazione di Teresa Cremisi, presidente di Adelphi dal 2021. Ha collaborato per diversi anni con Antoine Gallimard a Parigi ed è stata Presidente e ceo del gruppo Flammarion fino a maggio 2015. Elisabetta Sgarbi, editrice ed intellettuale italiana. Ha co-fondato la casa editrice La Nave di Teseo di cui è attualmente direttrice generale. Nathalie Zberro, direttrice della casa editrice francese L'Olivier da settembre 2022. Modera Tommaso Giartosio, giornalista e scrittore italiano. È fra i conduttori di “Fahrenheit” su Radio Rai 3.
ore 10.20 – 11.10
“Tradurre Annie Ernaux” - Quali sono le sfide e le responsabilità di un traduttore e di un editore? Quattro approcci linguistici diversi per la stessa autrice: Annie Ernaux, premio nobel per la Letteratura 2022. Con la partecipazione di Lydia Vázquez Jiménez, scrittrice e ricercatrice spagnola specializzata in studi francesi. Ha tradotto tutti i libri di Annie Ernaux pubblicati da Cabaret Voltaire. Lorenzo Flabbi, critico letterario, editore e traduttore italiano. Ha co-fondato e dirige la casa editrice L’Orma. Per le sue traduzioni di Annie Ernaux ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui il Premio Stendhal. Frank Wegner, traduttore e Direttore editoriale della casa editrice tedesca Suhrkamp Verlage. Ha curato le traduzioni in tedesco di Elena Ferrante e Annie Ernaux. Jacques Testard, direttore di Fitzcarraldo, una casa editrice indipendente di Londra che ha fondato nel 2014. Pubblica numerosi autori americani ed europei tra cui Annie Ernaux. Modera Caterina Bonvicini, scrittrice italiana, autrice e critica per “L’Espresso” e “La Stampa”.
ore 11.20 – 12.10
"Il boom dei festival letterari" - Dalla solitudine della lettura all’incontro sociale. Cosa si cela dietro al boom dei festival letterari e quali sono le opportunità per l’editoria e per il lettore? Con la partecipazione di Elena Pasoli, direttrice del Bologna Children’s Book Fair. Si occupa di promozione culturale, editoria per ragazzi e illustrazione. Marie-Madeleine Rigopoulos, direttrice artistica del Festival del Libro di Parigi da settembre 2021. Sarah Polacci, commissario generale del salone del libro di Nancy “Livre sur la Place” da Gennaio 2022. Alberto Garlini, scrittore italiano e curatore del festival letterario Pordenonelegge. Modera Loredana Lipperini, giornalista, scrittrice e conduttrice radiofonica italiana. È la direttrice artistica del festival letterario di Ventotene Gita al Faro.
ore 12:10 – 13:00
“Adattamenti letterari e diritti audiovisivi” - Quali attori entrano in campo quando si parla di adattamenti letterari e diritti audiovisivi? Sfide e limiti della trasposizione dell’opera letteraria sul grande e piccolo schermo. Con la partecipazione di Frédérique Massart, direttrice della sezione diritti audiovisivi e arti performative per la casa editrice Gallimard ed il gruppo Madrigall. Theo Collier, dopo aver lavorato per sette anni come agente e contracts director a The Wylie Agency a Londra, dal 2011 è direttore dell’ufficio diritti della casa editrice Feltrinelli. Yoann Ubermulhin, responsabile del mercato italiano a UniFrance, organizzazione che si occupa della promozione e dell'esportazione del cinema francese nel mondo. Modera Miriam Mauti, Caposervizio della redazione Spettacoli e Cultura del Giornale Radio Rai.
L’evento è aperto al pubblico fino ad esaurimento posti prenotando sul sito dell’Institut français Italia : www.institutfrancais.it/italia/incontri-franco-italiani-sul-futuro-del-libro-farnese-la-page-1deg-edizione


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie