28 Novembre 2021
[]
News
percorso: Home > News > Persone

In corso il Forum NATO-Industria a Roma

17-11-2021 19:03 - Persone
GD - Roma, 17 nov. 21 - Il Comandante supremo alleato della NATO per la trasformazione, Gen. Philippe Lavigne, ha aperto oggi a Roma il Forum della NATO-Industria (NIF). L'evento è sponsorizzato dal Segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, e co-organizzato con il vicesegretario generale della NATO per gli investimenti nella difesa, Camille Grand.

Il NIF è l'evento principale per il dialogo aperto con l'industria per quanto riguarda l'innovazione e lo sviluppo delle capacità. Quest'anno, oltre 200 aziende e industrie sono rappresentate alla conferenza di entrambi i settori della tecnologia della difesa.

"ACT, e la NATO nel suo insieme, hanno bisogno dell'industria per aiutarla a mantenere questo nuovo ecosistema di difesa e sicurezza", ha affermato il generale Lavigne durante il suo discorso di apertura. "ACT, e altri stakeholder della NATO responsabili dello sviluppo delle capacità, sono quindi parte di una comunità condivisa con l'industria".

Quest'anno il Forum NATO-Industria ha discusso il nuovo concetto strategico dell'Alleanza, che definisce la direzione del viaggio della NATO nel prossimo decennio. L'evento ha previsto più sessioni plenarie su una varietà di argomenti tra cui tecnologie emergenti e dirompenti, Combat Cloud e Autonomy e AI. Tra i relatori principali, il Segretario Generale Stoltenberg e il Ministro della Difesa italiano, Lorenzo Guerini.

Questa è la prima volta che Roma ospita il NIF.

"Quest'anno, tutte le strade portano davvero a Roma", ha detto Grand. “Questo forum offre sia alla NATO che ai nostri partner industriali un'opportunità unica per rafforzare i nostri legami che vanno ben oltre le semplici partnership commerciali. Le nostre connessioni e integrazioni non solo rafforzano le capacità militari della NATO, ma rafforzano anche la sicurezza di tutte e 30 le nazioni alleate”.

In qualità di assistente del segretario generale per gli investimenti nella difesa, il sig. Grand si concentra sullo sviluppo delle capacità militari, sulla promozione delle politiche e dei programmi di armamenti della NATO e sulla cooperazione multinazionale. Presiede la Conferenza dei direttori nazionali degli armamenti della NATO (CNAD) e il Consiglio di consultazione, comando e controllo (C3B). La divisione investimenti per la difesa è anche responsabile dell'aviazione e della gestione dello spazio aereo, della difesa aerea e missilistica integrata, dei collegamenti con le agenzie della NATO e della collaborazione con l'industria, i paesi partner e l'Unione europea in tutti i settori associati agli armamenti e alla tecnologia.

Il Supreme Allied Commander Transformation è uno dei due comandanti strategici della NATO. ACT è stato creato nel 2003 per garantire all'Alleanza il pensiero, le capacità, l'istruzione e l'addestramento necessari per mantenere un vantaggio militare contro qualsiasi avversario. ACT sfrutta principi innovativi per migliorare la capacità della NATO di rispondere alle minacce con uno strumento di potenza militare rapido e agile. L'ACT garantisce che le capacità di combattimento bellico della NATO rimangano pertinenti, fornisce una comprensione indispensabile delle sfide alla sicurezza attuali e future e contribuisce allo sviluppo della dottrina, dei concetti e degli standard di interoperabilità della NATO. Il Comando è anche responsabile dei programmi di addestramento e istruzione della NATO.

“Affrontiamo un futuro incerto”, ha detto il Gen. Lavigne, “ma lo affrontiamo insieme. Il mio messaggio è, quindi: cerchiamo di essere abbastanza audaci da abbracciare l'innovazione, abbastanza intelligenti da far crescere la nostra agilità e abbastanza aperti da imparare dalle industrie degli Alleati. Possiamo vincere solo lavorando insieme, come una squadra, e sono entusiasta di quel futuro condiviso".

Fonte: NATO
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie