16 Ottobre 2021
[]
News
percorso: Home > News > Economia

Il 17° Dialogo Italo-Britannico sui servizi finanziari

04-10-2021 19:49 - Economia
GD - Roma, 4 ott. 21 - Si tenuto il 17° dialogo italo-britannico sui servizi finanziari organizzato da FeBAF in collaborazione con TheCityUk e l’Ambasciata del Regno Unito in Italia.
Il primo incontro, cui ha partecipato anche il ministro britannico per gli Investimenti, Lord Grimstone, è stato dedicato alla “just transition” e agli aggiustamenti necessari a permettere al settore finanziario - come sottolineato da Giovanni Pirovano, presidente di Mediolanum - di svolgere il suo ruolo efficacemente.
Si è pure tenuto in modalità virtuale un webinar che si è concentrato sulla "regulatory sandbox FinTech" e sulla "Sustainable finance" con le due delegazioni presiedute da Innocenzo Cipolletta per la FeBAF e da Mark Garvin (JP Morgan) per la parte britannica.
Sotto i riflettori, in particolare, l’avvio in Italia del cosiddetto “Regulatory sandbox” nel Fintech, a rappresentare uno spazio protetto dedicato alla sperimentazione digitale nei settori bancario, finanziario e assicurativo.
Obiettivo è stato quello di supportare la crescita e lo sviluppo del mercato, garantendo al contempo la protezione dei consumatori, della concorrenza e della stabilità finanziaria.


Fonte: FeBAF
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
www.giornalediplomatico.it utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie. Se non desideri autorizzare l'utilizzo di tutti o una parte dei cookie, oppure se desideri approfondire l'argomento, consulta la
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari