21 Luglio 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Persone

IID: riconoscimenti a giovani d'Eccellenza per gli Ambassador MUN

08-07-2024 18:24 - Persone
GD - Verona, 8 lug. 24 - Nella sede dell'International Institute for Diplomacy IID a Verona si è tenuta con grande successo la cerimonia di premiazione della V edizione dell'evento "Cittadinanza Attiva: I Giovani Artefici del Futuro". Gli studenti partecipanti al programma Ambassador MUN hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento d'eccellenza dall'Ente Formativo e di Simulazioni Diplomatiche IID, per la loro straordinaria dedizione e impegno dimostrati durante il programma formativo Ambassador MUN a New York.
Questi giovani hanno eccelso nelle competenze di public speaking, negoziazione, problem solving, team working e redazione del position paper. Il programma Ambassador MUN, promosso dall'IID International Institute for Diplomacy, rappresenta un'opportunità unica per gli studenti italiani di immergersi nel mondo della diplomazia internazionale. IID collabora con diverse prestigiose scuole superiori e università italiane per preparare e accompagnare centinaia di studenti del Veneto e altre regioni italiane a partecipare alla più grande e prestigiosa simulazione diplomatica che si tiene a New York ogni marzo.
Durante questa ambiziosa simulazione, gli studenti assumono il ruolo di rappresentanti di uno Stato membro dell'ONU all'interno di commissioni specializzate, discutendo i temi cruciali dell'agenda politica globale, presentando posizioni, negoziando con altri delegati e votando su risoluzioni. Questa esperienza si svolge in un contesto internazionale e multiculturale che promuove il dialogo e la cooperazione globale, arricchendo le loro competenze nelle relazioni internazionali e offrendo una preziosa formazione pratica nella diplomazia.
Parte integrante dell'esperienza Ambassador MUN è l'opportunità unica di interagire con diplomatici, funzionari dell'ONU e leader politici di spicco, contribuendo a rendere l'esperienza autentica e formativa. Il punto culminante dell'evento è rappresentato dall'Assemblea Generale, che si tiene nel Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite a New York, offrendo agli studenti una prospettiva diretta delle dinamiche globali e delle sfide diplomatiche contemporanee.
Un elemento distintivo del programma Ambassador MUN è l'uso intensivo della lingua inglese, che permette agli studenti di perfezionare le loro abilità linguistiche in un ambiente stimolante e autentico. Interagendo con migliaia di studenti provenienti da tutto il mondo, gli studenti non solo migliorano le loro competenze linguistiche avanzate, ma ampliano anche la loro comprensione delle dinamiche globali.
Il convegno "Cittadinanza Attiva: I Giovani Artefici del Futuro" non solo ha fornito spunti di riflessione preziosi, ma ha anche celebrato il talento e l'impegno degli studenti coinvolti in iniziative globali come il programma Ambassador MUN. I partecipanti sono stati incoraggiati a perseguire attivamente la loro crescita personale e il loro impegno sociale, dimostrando di essere veri protagonisti del cambiamento positivo. I relatori principali hanno offerto una varietà di prospettive ed esperienze, enfatizzando l'importanza della collaborazione, del coraggio individuale e della determinazione nel perseguire le passioni per il bene comune.
La direttrice esecutiva dell'IID, Samira Chabib, ha guidato l'evento introducendo il tema della cittadinanza attiva e ha sottolineato l'importanza dell'impegno continuo nella comunità globale. Il suo messaggio finale di speranza e impegno verso una cittadinanza attiva ha ispirato i partecipanti a perseguire il cambiamento positivo nelle loro comunità e a essere protagonisti attivi nella società globale del futuro.
Tra i relatori principali, Francesco Bitto, portavoce dell'ente regionale ANAS Veneto, ha condiviso la sua esperienza nel volontariato, sottolineando l'importanza della collaborazione nella creazione di reti associative significative. Da parte sua Carmela Dori, campionessa europea di pattinaggio su rotelle e attivista, ha ispirato gli studenti con la sua testimonianza sul coraggio e sull'importanza di prendere l'iniziativa per il bene comune, dimostrando come l'azione individuale possa catalizzare il cambiamento sociale. Noemi Lovato, membro del direttivo dell'Istituto Italiano del Dono, ha enfatizzato l'importanza di perseguire con determinazione le proprie passioni, offrendo un esempio tangibile di come la dedizione personale possa tradursi in impatti positivi nella comunità. Infine, Sabrina Pomari, candidata sindaco e attivista locale, ha sottolineato l'importanza del lavoro di squadra e della collaborazione per il successo dei progetti comunitari, evidenziando il potenziale trasformativo delle iniziative collettive.
La cerimonia si è conclusa con la premiazione degli studenti Ambassador che hanno partecipato alla simulazione dell'ONU a New York, seguita da un momento conviviale che ha celebrato i successi degli studenti e ha rafforzato i legami tra i partecipanti e i relatori.
Per ulteriori informazioni sull'International Institute for Diplomacy e sul programma Ambassador MUN, visitare il sito web: www.institutefordiplomacy.it
Contatti: email: info@institutefordiplomacy.it - tel.: +39 045 464 2373 .

Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie