21 Gennaio 2022
[]
News

IIC Sidney rende omaggio a Nino Manfredi con“C’eravamo tanto amati”

29-11-2021 16:05 - Arte, cultura, turismo
GD – Sidney, 29 nov. 21 - Il 2021 segna il 100.mo anniversario della nasciata di un’indiscussa icona del cinema italiano: Nino Manfredi. In questa circostanza l’Istituto Italiano di Cultura di Sydney in collaborazione con il Cinema Ritz di Randwick e il Cinema Reborn, rende omaggio a Manfredi con una serata interamente dedicatagli oggi alle 18.30, durante la quale è stata proiettata la versione restaurata dalla Cineteca Nazionale di Roma di “C’eravamo tanto amati”, diretto da Ettore Scola nel 1974, che Manfredi interpreta da co-protagonista insieme a Vittorio Gassman e con Stefania Sandrelli, Stefano Satta Flores e Aldo Fabrizi.
Il lungometraggio odierno, sottotitolato in inglese, è stato presentato dal noto critico cinematografico C.J. Johnson, presidente del Film Critics Circle of Australia, critico cinematografico e televisivo per Nightlife - il programma radiofonico notturno nazionale di punta della ABC - e Head Lecturer in Screen Storytelling alla Sydney Film School. Tiene anche conferenze sul cinema presso club e società in tutta l’Australia.
Nato a Castro dei Volsci (FR) il 3 marzo 1921, dopo aver preso la laurea in giurisprudenza per compiacere i genitori, Nino Manfredi inizia a frequentare a Roma l'Accademia d'Arte Drammatica. I primi passi da attore sono sul palcoscenico del Piccolo Teatro di Milano dove interpreta Shakespeare e Pirandello. Raggiunge la popolarità alla fine degli anni Cinquanta grazie a una serie di film dove interpreta l'italiano furbo in cui si specchia l'Italia del boom economico. In televisione spazia dal varietà del sabato sera come "Canzonissima", ai grandi sceneggiati come "Pinocchio" (1971) di Luigi Comencini in cui interpreta un memorabile Geppetto. Nello stesso periodo ottiene ruoli importanti anche nel cinema, lavorando con Lina Wertmüller, Damiano Damiani, Nanni Loy, Ettore Scola, Luigi Magni e Franco Brusati. Come regista firma “L’amore difficile”, "Per Grazia Ricevuta" e “Nudo di donna”. Con quasi 150 partecipazioni a vario titolo in produzioni cinematografiche e televisive, rimane uno degli attori italiani più premiati sia in patria che all’estero.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie