20 Luglio 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News

IIC Praga: il concerto dello Zecchino d'Oro nel mondo

07-06-2024 11:47 - Arte, cultura, turismo
GD - Praga, 7 giu. 24 - Grande successo al teatro "Narodni dum" per il concerto “Lo Zecchino d'Oro a Praga” che ha visto come protagonisti le bambine e i bambini della Základní škola J.Gutha Jarkovského e dell’Istituto Italiano d’Istruzione della capitale ceca formatisi sotto la guida e il coordinamento delle diverse professionalità dell’Antoniano di Bologna.
L'evento è stato realizzato su iniziativa dell'Istituto Italiano di Cultura di Praga e del Piccolo Coro dell’Antoniano al fine di favorire l’apprendimento e il potenziamento della lingua italiana nella Repubblica Ceca, ma anche per lanciare un messaggio di pace in un contesto multiculturale.
Nello spirito dello Zecchino d'Oro che nel 2008 è diventata la prima trasmissione televisiva al mondo ad essere inserita dall'UNESCO nella lista del patrimonio mondiale dell'umanità per una cultura della Pace.
In rappresentanza del Piccolo Coro dell’Antoniano è intervenuto alla serata il direttore Fra Giampaolo Cavalli, mentre i saluti dell'Istituto Italiano di Cultura di Praga sono stati portati dal direttore reggente Vito De Bellis. “Come Istituto abbiamo lavorato con entusiasmo insieme ai nostri amici dell’Antoniano per sviluppare il format dello Zecchino d’Oro a Praga convinti dell’importanza di alimentare la conoscenza e l’amore verso la lingua e la cultura italiana attraverso il coinvolgimento delle giovani generazioni", ha dichiarato De Belli. Ed ha aggiunto: "Sono inoltre grato alle istituzioni scolastiche locali per aver creduto in questo progetto che vede nello studio e nell’interpretazione delle canzoni dello Zecchino d’Oro uno strumento di crescita e maturazione, ma anche di condivisione di valori educativi sempre attuali quali la solidarietà, l’amicizia, l’inclusione e la pace”.
Al termine dello spettacolo, Fra Giampaolo Cavalli ha così commentato: “130 bambini tutti insieme a cantare, usando parole di pace, di amicizia, di gioia: le parole delle canzoni dello Zecchino d’Oro. Tanto l’impegno dell’Istituto Italiano di Cultura, degli insegnanti, tanto l’entusiasmo dei bambini, che sono stati accompagnati nell’esecuzione da Alessandro Visintainer, insegnante dei corsi di canto di Antoniano. Un momento che forse resterà nella memoria delle bambine e dei bambini e, quando saranno grandi, forse ricorderanno che, se si sogna insieme, i sogni diventano realtà. Anche la pace.”
Lo Zecchino d’Oro nasce come evento televisivo e discografico italiano nel 1959 e negli anni creerà un patrimonio di canzoni per l'infanzia unico nel suo genere. Ambasciatore di italianità nel mondo, vero e proprio tassello nell’immaginario intergenerazionale, lo Zecchino d’Oro affronta oggi le sfide della contemporaneità attraverso la produzione di nuovi contenuti educativi che ampliano il suo impatto sociale, culturale ed artistico. Con un repertorio di oltre 850 brani, che per tematiche e contenuti si prestano ad essere declinati in un’ottica interdisciplinare, lo Zecchino d’Oro è diventato uno strumento didattico a integrazione e potenziamento dei percorsi curriculari delle scuole, in Italia e all'estero.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie