19 Settembre 2021
[]
News

IIC Budapest: mostra fotografica di Letizia Battaglia al PhotoFestival

19-04-2021 11:48 - Arte, cultura, turismo
GD - Budapest, 19 apr. 21 - L'Istituto Italiano di Cultura nella Galleria Xenia ha allestito la mostra fotografica di Letizia Battaglia "La bellezza nonostante tutto" nel quadro del Budapest PhotoFestival, dal 22 aprile al 20 maggio. L'inaugurazione online della mostra si terrà giovedì 22 aprile, alle ore 18:00.
L'evento si tiene nell'ambito del "Budapest PhotoFestival 2021, con la mostra della fotoreporter palermitana Letizia Battaglia, dal titolo "La bellezza nonostante tutto" che arriva alla Galleria Xenia dell'Istituto Italiano di Cultura di Budapest.
Letizia Battaglia, una delle più grandi fotografe viventi, ha compiuto da poco 86 anni. Nasce a Palermo nel 1935, e tra gli anni '70 e '90 dirige il team fotografico del giornale comunista "L'ORA" di Palermo, fotografando così da vicino le tracce delle guerre di mafia più dure dell'epoca. Nel 1985, è stata la prima donna europea a vincere il prestigioso premio Eugene Smith a New York, ma anche successivamente ha ottenuto numerosi premi internazionali per le sue fotografie che rappresentano la società con una straordinaria sensibilità. La curiosità universale e instancabile di Battaglia si è manifestata anche in altri ambiti: ha lavorato anche come regista, ambientalista, consigliere comunale. Dal 1991 ad oggi dirige la rivista "Mezzocielo", bimestrale di cultura politica e
ambiente realizzato da sole donne.
Il tema centrale della mostra all'Istituto Italiano di Cultura di Budapest sono le donne, la bellezza femminile. La mostra presenta 30 foto di donne di ogni età, in situazioni e contesti diversi, ve ne sono molte che risalgono alla sua attività di fotoreporter negli anni più duri della guerra di mafia, degli Istituto Italiano di Cultura di Budapest.
La bellezza del titolo si riferisce chiaramente alla bellezza della donna indipendentemente dall'età e dal contesto in cui si trova. Ecco come si è espressa Letizia Battaglia sulle foto presentate in mostra: “Guerre, inquinamenti, povertà, mafie. I fotografi corrono dappertutto e tutto raccontano. Poi ci sono quei momenti in cui tutto questo è diventato rifiuto insopportabile e cerchi altro. Cerchi la pace, una carezza, un sorriso.
Un corpo nudo e semplice di donna è per me oggi, a 86 anni, bellezza assoluta. Uno sguardo serio di bambina che incontro per caso, gioia assoluta. La macchina fotografica fa il resto”.
Nel quadro del programma della mostra il 18 maggio alle ore 20:00 verrà proiettato in streaming sulla piattaforma Távmozi il documentario-intervista Shooting the Mafia, realizzato su Letizia Battaglia dal regista inglese Kim Longinotto. Il film era stato presentato lo scorso anno al Budapest International Documentary Festival – BIDF.
Il 22 aprile, dalle ore 18:00 l'inaugurazione della mostra potrà essere seguita in diretta sul canale Youtube dell'Istituto.
Apertura: lunedì – venerdì ore 15.00-20.00
Link del canale Youtube IIC Budapest: https://www.youtube.com/channel/UCZGRjeHbeGSEHOrcJ8olkMg
Per ulteriori informazioni: Istituto Italiano di Cultura - www.iicbudapest.esteri.it - tel. +36 1 483 20 40 - ufficiostampa.iicbudapest@esteri.it


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it