23 Aprile 2021
[]
News

IIC Berlino: ciclo di Botticelli sulla Commedia per 700 anni di Dante

08-04-2021 17:29 - Arte, cultura, turismo
GD - Berlino, 8 apr. 21 - Nell'ambito delle celebrazioni per i 700 anni della morte di Dante Alighieri, l'Istituto Italiano di Cultura di Berlino organizza un ciclo di dialoghi digitali sul tema “Dante e il visuale”, a cura di Michele Cometa. In tale ambito si terrà il ciclo di "Botticelli sulla Commedia: dall’illustrazione al commento per immagini", con la prof. Cornelia Klettke, dell'Universität Potsdam, con la moderazione di Michele Cometa, dell'Università di Palermo.
Il contributo si sofferma su tre punti fondamentali: 1) le caratteristiche che distinguono il commento per immagini realizzato da Botticelli e la miniatura medievale; 2) la precedenza accordata al poeta o al pittore nella contesa tra le arti e il comportamento di Botticelli di fronte al “visibile parlare” dantesco; 3) le caratteristiche strutturali dell’immagine botticelliana e il loro effetto sull’osservatore.
L'evento si terrà in lingua italiana e tedesca con traduzione simultanea mercoledì 14 aprile, alle ore 19.00 , in live-stream via Zoom cliccando al link https://iicberlino.zoom.us/j/99116134796?pwd=ZDVIT2ZMeEhGTmFDSVBPaldwaExMQT09#success , oltre che nel sito Facebook dell'IIC di Berlino.
Cornelia Klettke è professore ordinario di Letterature romanze all’Università di Potsdam. Si è distinta per una serie di contributi ed eventi dedicati alla Commedia di Dante: da ricordare in particolare la Lectura Dantis a Sanssouci (2014), da cui sono emersi studi poi pubblicati nel n. 91 del Deutsches Dante-Jahrbuch e nel primo numero della rivista Dante e l’arte, come pure il convegno annuale della Deutsche Dante-Gesellschaft, tenutosi a Potsdam nell’ottobre 2019.
Da ormai un ventennio, Cornelia Klettke si dedica al tema delle rappresentazioni della Commedia nelle arti figurative. Al centro dei suoi interessi di ricerca vi è lo studio della strategia con cui Dante crea, servendosi di parole, vere e proprie pitture, come pure la trasposizione dell’enargeia poetica nel ciclo grafico di Botticelli; su questo tema, Klettke si concentra in fondamentali interpretazioni individuali dedicate a singoli canti. Al fine di portare avanti l’analisi di questo scambio intermediale, nel 2011 ha fondato in collaborazione con la direttrice del Gabinetto delle stampe dei Musei Statali di Berlino, Dr.ssa Dagmar Korbacher, un gruppo di ricerca su Dante e Botticelli, con sede all’Università di Potsdam. In occasione dell’anno dantesco è appena uscita la raccolta di studi Dante e Botticelli (Firenze, Cesati 2021, come quarto volume della serie “Dante visualizzato”), con contributi che risalgono al convegno internazionale Dante e Botticelli, che si è svolto a Potsdam nell’ottobre 2018. Come prosecuzione di questi studi è in programma, anch’esso in occasione dell’anno dantesco, il convegno internazionale Dante e Botticelli II, che avrà luogo a Potsdam e presso il Gabinetto delle Stampe di Berlino.
Il ciclo di incontri si svolge in collaborazione con il Gabinetto delle Stampe dei Musei Statali di Berlino, il quale presenterà a partire dal 2 giugno la mostra "Höllenschwarz und Sternenlicht. Dantes Göttliche Komödie in Moderne und Gegenwart".







Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it