02 Agosto 2021
[]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

ICCS lancia progetto e-Commerce Lambrusco Singapore

12-07-2021 15:43 - Made in Italy
GD - Singapore, 12 lug. 21 - La Camera di Commercio Italiana a Singapore - ICCS Italian Chamber of Commerce in Singapore in collaborazione con Promos Italia, l'agenzia del sistema camerale italiano per la internazionalizzazione delle imprese, e il Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena, con il supporto della Camera di Commercio di Modena, ha lanciato il progetto di e-commerce “Lambrusco Singapore”.
L'iniziativa, la terza sviluppata da ICCS a livello di e-Commerce, mira al rafforzamento dell'export Made in Italy del Vino Lambrusco e dell'Aceto Balsamico, eccellenze italiane della tradizione modenese a Singapore, città stato che vanta il terzo reddito pro capite al mondo.
Nel dettaglio, il progetto prevede il posizionamento dei prodotti di punta di undici aziende modenesi del settore, sulla pagina “Italian Gallery SG” (https://shopee.sg/italiangallerysg), presente sulle due piattaforme di e-Commerce Lazada e Shopee, tra i marketplace di riferimento del Sud Est Asiatico, con oltre 3 milioni di visitatori mensili.
Le undici imprese di Modena, ambasciatrici del Made in Italy, che hanno aderito all'iniziativa sono: Cantina Della Volta, Cantina S. Croce, Cantina Settecani-Castelvetro, Cantina di Carpi e Sorbara, Società Agricola Il Borghetto, Acetaia Terra del Tuono, Aceto Balsamico Condimenti e Dintorni, Agricola Due Vittorie, Fondo Montebello, Pramarzoni Morena Azienda Agricola e Società Agricola La Cà dal Non.
Singapore ricopre un ruolo centrale nell'export dell'agroalimentare quale mercato di riferimento nel sud est asiatico e hub di riferimento nella regione con oltre 500 distributori, la città stato rappresenta per l'Europa il quinto mercato di esportazione di prodotti agroalimentari in Asia, per un valore annuale di circa 2.4 miliardi di euro nel 2018 (nel 2008 si registrava un valore totale di 1.1 miliardi di euro).
L'iniziativa ha visto l'intervento attivo di ICCS nel ruolo di promotore, con l'obiettivo di favorire il coinvolgimento e penetrazione nel mercato asiatico delle aziende modenesi e di creare un collegamento culturale oltreché economico per facilitare la loro attività all'interno del mercato.
Il progetto rappresenta un'ulteriore declinazione e estensione delle due precedenti iniziative Italian Gallery SG, promosse da ICCS in collaborazione con PROMOS Italia, che hanno coinvolto finora oltre 20 imprese italiane del food&beverage, arredamento e del comparto cosmesi a rafforzamento del tessuto imprenditoriale Made in Italy nel delicato contesto della pandemia.
Tramite queste iniziative ICCS pone a disposizione delle aziende italiane un servizio di Market Intelligence, le proprie conoscenze di business, consulenza normativa e di logistica per permettere alle Pmi italiane di raggiungere il consumatore asiatico anche da remoto. La Camera non vende direttamente i prodotti ma fornisce consulenza sul pricing e le attività di marketing, supporto logistico, crea il contatto con gli importatori locali e agevola la presenza di aziende e prodotti italiani sulle principali piattaforme online locali esistenti.
“Siamo orgogliosi di lanciare il nuovo progetto di e-commerce dedicato ai prodotti dell'Area di Modena, eccellenze del Made in Italy che valorizzano e rafforzano saperi e artigianalità di produzione delle imprese modenesi del comparto aprendo un ponte interattivo con Singapore, piazza di riferimento per l'export agroalimentare dell'area asiatica. Il progetto rappresenta l'evoluzione dei canali di accesso dei prodotti italiani sui mercati internazionali strategici per lo sviluppo imprenditoriale”, ha dichiarato Giacomo Marabiso, managing director della Camera di Commercio Italiana a Singapore.
“Uno dei nostri obiettivi prioritari è supportare il processo di internazionalizzazione delle imprese italiane anche attraverso canali digitali", ha spiegato Alessandro Gelli, direttore di Promos Italia; "questo progetto ci permette di dar modo ad aziende di due settori di eccellenza del Made in Italy, aceto balsamico e vino, di vendere su Lazada e Shopee, tra i marketplace di riferimento del Sud Est Asiatico con oltre 3 milioni di visitatori mensili”.
“L'intento del nuovo Consorzio Tutela Lambrusco, che riunisce circa 70 produttori tra Modena e Reggio Emilia", ha detto il presidente Claudio Biondi, "è quello di comunicare e presentare al meglio il variegato mondo del Lambrusco come un fronte comune. In un settore che, come tutti, ha subito i contraccolpi della recente pandemia la sfida più grande è ora definire le strategie e i progetti di promozione più efficaci, sia a livello nazionale che internazionale, continuando ad apportare un importante contributo. Sicuramente quello con la Camera di Commercio Italiana a Singapore è uno di questi progetti”.
“L'Aceto Balsamico di Modena IGP", ha affermato il direttore del Consorzio di Tutela, Federico Desimoni, "è uno dei prodotti più significativi del made in Italy agroalimentare nel mondo, tant'è che viene esportato oltre confine per ben oltre il 90% della produzione totale. Il distretto del Balsamico è composto principalmente di imprese di dimensioni medio-piccole e per molte di loro il contraccolpo causato dagli effetti della pandemia è stato pesante. Non tutte infatti, con l'HoReCa praticamente chiuso per mesi, hanno avuto la possibilità di accedere a canali di distribuzione alternativi come l'e-commerce. Con l'adesione a tale progetto, l'auspicio è che si possa almeno in parte colmare quel gap e che dunque tutto il tessuto produttivo torni ad essere pienamente competitivo”.

Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it