03 Marzo 2021
[]
[]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

Expo 2020: Khalifa University e Padiglione Italia, cooperazione scientifica

18-02-2021 12:34 - Made in Italy
GD - Abu Dhabi, 18 feb. 21 - Il Commissario generale per la partecipazione dell'Italia a Expo 2020 Dubai e la Khalifa University of Science and Technology hanno firmato un memorandum d'intesa con l'obiettivo di avviare iniziative congiunte nel corso del semestre dell'Esposizione Universale, dal 1° ottobre 2021 al 31 marzo 2022.
Il documento è stato firmato dal vicepresidente esecutivo della Khalifa University, Arif Sulatn Al Hammadi, e dal commissario generale per la partecipazione dell'Italia a Expo Dubai, Paolo Glisenti. Alla firma avvenuta durante una cerimonia online ha partecipato Nicola Lener, ambasciatore d'Italia negli Emirati Arabi Uniti.
In base all'accordo, le parti si impegnano alla collaborazione scientifica e culturale e programmano attività, iniziative e progetti congiunti da realizzare in occasione di Expo Dubai.
La Khalifa University e il Padiglione Italia a Expo promuoveranno lo scambio di know-how tra i Paesi del Mediterraneo allargato, l'area ME.NA (Medio Oriente e Nord Africa) ed in particolare negli Emirati Arabi Uniti con borse di studio, stage, programmi di scambio e cooperazione tra studenti, insegnanti e ricercatori.
Il protocollo d'intesa si concentra anche sullo sviluppo di nuovi modelli di business e sulla formazione di nuove competenze sui temi portanti di Expo Dubai, prima e durante il semestre dell'Esposizione Universale. Le parti collaboreranno per implementare iniziative e partnership tra network di università, centri di ricerca, aziende e start up italiane che partecipano a Expo con il Padiglione Italia e la Khalifa University in settori strategici di comune interesse: aerospazio, biomedicale, salute, scienze della vita, scienze dei materiali, scienze umane e sociali, industrie creative, energia sostenibile, protezione della biodiversità e dell'ambiente, nanoscienze e biotecnologie, information technology.
"La partnership con la Khalifa University apre un canale fondamentale di diplomazia scientifica tra Italia e Emirati Arabi Uniti e pone le condizioni per fare di Expo 2020 Dubai una pietra miliare nel modello di collaborazione internazionale sui temi dell'innovazione che guiderà e ispirerà il corso della storia dopo la pandemia", ha dichiarato il commissario Glisenti.
"Siamo lieti di firmare questo protocollo d'intesa con il Commissariato italiano", ha dichiarato Al Hammadi. "In qualità di istituzione accademica di livello mondiale ad alta intensità di ricerca, in settori economici strategici, questo protocollo d'intesa rafforzerà ulteriormente la nostra determinazione a raggiungere un maggior numero di soggetti in Italia e in Europa interessati a education, ricerca e cooperazione industriale".
"La Khalifa University sta già collaborando con università, centri di ricerca e aziende italiane e riteniamo che questo protocollo d'intesa contribuirà a consolidare ulteriormente il nostro status di istituzione accademica con esperienza nelle tecnologie avanzate, evidenziando il ruolo degli Emirati Arabi Uniti quale economia della conoscenza che accoglie l'innovazione nelle aree scientifiche emergenti", ha aggiunto Al Hammadi.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it