13 Giugno 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Opinioni

Eurasia: nasce magazine di geopolitica "Pluralia"

01-09-2023 11:36 - Opinioni
GD - Verona, 1 set. 23 - Nasce il magazine di geopolitica "Pluralia", prospettive diverse per un mondo che cambia. Dal 4 settembre è infatti online la rivista dedicata all'attualità e all'approfondimento su tematiche internazionali, per analizzare e comprendere il nuovo mondo multipolare. L'obiettivo è stimolare un dibattito costruttivo, dando continuità allo spirito che anima il Forum Economico Eurasiatico di Verona Indipendenza e autorevolezza sono certificate da un Comitato Scientifico composto da esponenti di rilievo nazionale e internazionale.
"Viviamo un momento storico estremamente incerto e drammatico. In questo periodo difficile è necessario costruire un dibattito libero, che tenga in considerazione tutti i punti di vista, in un mondo sempre più multipolare. Per favorire il dialogo e la collaborazione, costruendo ponti tra scuole di pensiero diverse e aree geografiche distanti, l'Associazione Conoscere Eurasia ha dato vita a 'Pluralia' (www.pluralia.forumverona.com), il magazine online dedicato all'attualità e all'approfondimento geopolitico per stimolare il confronto sui nuovi equilibri internazionali, dando continuità allo spirito costruttivo che anima il Forum Economico Eurasiatico", afferma la presentazione del magazine.
“Prospettive diverse per un mondo che cambia” descrive il senso di un'iniziativa che vuole essere una vera piattaforma di dialogo e discussione tra esperti e personalità con opinioni e origini diverse. 'Pluralia' si avvale di contributi da parte di personalità autorevoli provenienti da tutto il mondo, coinvolgendo imprenditori, banchieri, operatori finanziari, analisti, diplomatici, accademici, per favorire discussioni e scambi di opinioni, alla ricerca di una sintesi costruttiva e inclusiva. Una piattaforma che si sforza di garantire un approccio multipolare, esponendo un ventaglio di opinioni sulle problematiche più rilevanti, senza alcun complesso d'inferiorità rispetto ad altre riviste di settore".
I temi trattati da 'Pluralia' vertono sull'attualità geopolitica, con molti approfondimenti di lunga prospettiva, riguardanti l'economia e la finanza, l'industria e l'energia, l'agricoltura e l'ambiente, la cultura e gli aspetti umanitari.
Un'attenzione peculiare viene data alla Grande Eurasia, dall'Atlantico al Pacifico, nel suo rapporto dialettico con gli USA, l'Europa, l'America Latina, l'Africa e con il contesto globale.
L'indipendenza e l'autorevolezza della rivista sono certificate da un comitato scientifico composto da esponenti di rilievo nazionale e internazionale: Luciano Canfora, professore emerito di Filologia Greca e Latina dell'Università di Bari; Eduard Lozansky, presidente dell'American University di Mosca; Gabrielle Rifkind, direttore di Oxford Process; Mehdi Sanaei, direttore generale dell'IRAS Research Center, già ambasciatore dell'Iran in Russia; Alfred von Liechtenstein, presidente della Fondazione Internazionale per la Pace; John Zhang, segretario generale dell'International Technology Transfer Network - ITTN.
Il sito è diretto da Alessandro Betteghella e la redazione è formata da Tommaso Baronio, Francesco Lovati e Vladimir Sapozhnikov. Tra i collaboratori ci sono Stefano Zamagni, economista e presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali e professore di Economia Politica all'Università di Bologna; Andrea Beltratti, professore di Economia all'Università Bocconi; Luciano Larivera, economista e membro dell'Ordine dei Gesuiti; Alessandro Banfi, giornalista e autore tv; Andrea Andreoli, giornalista e direttore di Telenuovo di Verona.
Inizialmente gli articoli sono disponibili in italiano, inglese e russo, in seguito verranno tradotti anche in cinese, spagnolo e arabo.
"Pluralia" si articola nelle sezioni agricoltura, beni comuni, diplomazia economica, economia e società, energia, grande Eurasia, infrastrutture, innovazione, mondo multipolare e servizi pubblici. Inoltre, dal lunedì al venerdì viene proposta una rassegna stampa con una selezione degli articoli delle principali testate di tutto il mondo.
Due i dossier: “Una pace possibile”, dedicato ai piani di pace per l'Ucraina, e “Road to Samarkand”, percorso di avvicinamento al prossimo Forum Economico Eurasiatico che si svolgerà il 2 e 3 novembre prossimi a Samarcanda, in Uzbekistan, dove ogni settimana verranno proposti degli approfondimenti legati al Paese.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie