28 Novembre 2021
[]
News
percorso: Home > News > Agenda

Domani consegna gli attestati di merito per "Premio Internazionale Buone Pratiche"

22-11-2021 17:12 - Agenda
GD - Roma, 22 nov. 21 - Domani 23 novembre nello Spazio Europa del Parlamento Europeo Ufficio Italia verranno consegnati gli attestati di merito per il Premio Internazionale Buone Pratiche. Ad aggiudicarseli saranno a: il prof. Jean-Paul Fitoussi, economista e docente per la Sezione Economia; il consigliere di Stato Giuseppe Chiné per la Sezione Pubblica Amministrazione; il giornalista Michele Renzulli, capo redattore di RAI TG1 Economia per la Sezione Informazione; Don Antonio Coluccia, fondatore dell'Opera Don Giustino per la Sezione La Forza della Preghiera; Filiberto Mastrapasqua, dirigente superiore della Polizia di Stato per la Sezione Forze dell'Ordine.
La consegna delle pergamene sarà a cura di Carlo Corazza, rappresentante del Parlamento Europeo in Italia; Paolo Crisafi, presidente di Remind NewsRemind; Franco Mencarelli, presidente dell'Osservatorio Internazionale Buone Pratiche OIBP.
Seguirà una tavola rotonda multidisciplinare con Tommaso Accetta, Luca Barbareschi, Barbara Casillo, Antonio Marcellino, Patrizia Occhiato, Massimo Santucci.
I "Premi Internazionali Buone Pratiche" sono promossi da NewsRemind e dal Parlamento Europeo Ufficio per l'Italia da novembre 2020 con l’intento di descrivere, approfondire e far emergere le iniziative più lodevoli, le esperienze guida, le "buone pratiche", anche comportamentali, di professionisti, imprenditori, lavoratori, rappresentanti delle realtà civili, culturali e economiche e in generale di tutti coloro la cui esperienza ha effetti sulla nostra società interconnessa.
Con lo scopo di individuare e diffondere le Best Practices è stato istituito l'"Osservatorio Internazionale Buone Pratiche - OIBP".
Carlo Corazza, rappresentante del Parlamento Europeo in Italia, ha detto: "le buone pratiche a livello europeo sono la strada per rafforzare una comune strategia contro la pandemia e creare una base sinergica di iniziative tra gli stati membri capace di portare ad una graduale ripresa economica. Solo da questa unità di intenti si potrà uscire rafforzati dopo l’emergenza sanitaria che ha colpito profondamente tutti gli Stati dell'Unione. Buone pratiche sull’abitare che sono oggetto di approfondimenti tra Parlamento Europeo e Remind Filiera Immobiliare specie per quanto attiene i temi della rigenerazione urbana, della green economy, la messa in sicurezza dei territori e delle città e dei relativi immobili e impianti. Più in generale, la collaborazione tra il Parlamento Europeo – Ufficio Italia e il progetto editoriale NewsRemind è volta a valorizzare le buone pratiche dei settori della cultura, dell'informazione, del management, del sociale, del turismo e dell'economia istituendo i premi buone pratiche che sono stati valutati da una giuria multidisciplinare presieduta da Franco Mencarelli".
Sulla motivazione del premio si è soffermato Paolo Crisafi, presidente di Remind - Comitato Editoriale NewsRemind - Osservatorio per la Cura della Casa Comune: "in uno stato di emergenza come quello che stiamo vivendo sentiamo la grande responsabilità di conferire un riconoscimento a chi mette cuore e mente in quello che fa, essendo esempio anche per gli altri. È in quest’ottica da intendere l’iniziativa del "Premio Internazionale Buone Pratiche" promossa da NewsRemind, in collaborazione con il Parlamento Europeo – Ufficio Italia, tesa a far emergere le iniziative più lodevoli, le esperienze guida al fine di indicare il percorso che ognuno, nella propria area di competenza, può intraprendere per contribuire alla ripartenza economica, sociale e civile del nostro Paese".

Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie