18 Maggio 2022
[]
News

Divus monumentale di Marisa Settembrini nella Collezione del Palazzo del Consiglio d’Europa a Venezia

09-05-2022 22:57 - Arte, cultura, turismo
GD – Venezia, 9 mag. 22 - Ha per titolo “Monumentalmente” il progetto di disseminazione monumentale a Venezia di opere d’arte e di artisti di chiara fama, messo in piedi in occasione della Biennale Internazionale d’Arte di Venezia 2022. Di ciò fa parte il capolavoro della contemporaneità denominato “Divus” di Marisa Settembrini, artista di fama internazionale, collocato negli uffici del Consiglio d’Europa a Venezia, nel Palazzo delle Procuratie in Piazza San Marco, grazie all’accoglienza e alla propulsione culturale dell’ambasciatrice Luisella Pavan-Woolfe, direttrice del Consiglio d’Europa Ufficio di Venezia, con la collaborazione di Mattia Carlin, vicepresidente dell’UCOI-Unione dei Consoli Onorari d’Italia.
Il Consiglio d'Europa a Venezia supporta la sede centrale nell'organizzazione di attività che spaziano dalla Cultura e Patrimonio culturale alla formazione sui Diritti umani e la Democrazia. Venezia è attivamente coinvolta nelle attività del Consiglio d'Europa ed è membro della Rete delle Città Interculturali del Consiglio d'Europa. La rete supporta le città nella revisione delle loro politiche attraverso una lente interculturale e nello sviluppo di strategie globali per aiutarle a gestire la diversità in modo positivo.
Venezia è anche uno dei quattro laboratori della Convenzione Faro in Europa. Qui il Consiglio d'Europa sta sperimentando come la società civile e gli enti locali mettono in pratica questa Convenzione relativamente giovane sulla partecipazione democratica al patrimonio culturale.
L’autrice del “Divus” è Marisa Settembrini, con un telero in formato 130 x 150 cm. raffigurante Cesare Augusto, dal titolo “Divus”, ora entrato a far parte della collezione della sede del Consiglio d’Europa a Venezia. Un’opera similare di Marisa Settembrini era già entrata nella collezione del Circolo Esteri della Farnesina, a Roma, dove l’artista aveva tenuto nel 2021 una storica mostra dal titolo “Geografie dell’icona”, inaugurata dagli ambasciatori Umberto Vattani e Gaetano Cortese e dal ministro plenipotenziario Luigi Maria Vignali, presidente dello stesso Circolo.
Marisa Settembrini, docente a Brera a Milano, nutre da sempre una grande passione per il disegno e da sempre è affascinata dalla storia, dalla filosofia e dalla cultura classica. Il telero della serie “Divus” e “Diva” rappresenta l’imperatore Augusto, quello che segna storicamente il passaggio dall’avanti Cristo al dopo Cristo, l’imperatore per eccellenza; il divus Augustus, l’Augusto divinizzato, l’imperatore che durante i quattro decenni del suo principato portò i confini di Roma oltre l’intero bacino del Mediterraneo.

Carlo Franza


Fonte: Carlo Franza
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie