08 Maggio 2021
[]
News
percorso: Home > News > Persone

Difesa: Mulè visita centro difesa cibernetica NATO a Tallin

04-05-2021 15:07 - Persone
Sottosegretario Giorgio Mulè
Sottosegretario Giorgio Mulè
GD - Tallin, 4 mag. 21 - Nell'ambito della missione in Estonia, il sottosegretario di Stato alla Difesa Giorgio Mulè ha visitato oggi a Tallin il Cooperative Cyber Defence Centre (Ccd Coe) della NATO. Ad accompagnarlo, l'ambasciatore d'Italia in Estonia, Daniele Rampazzo.
A Mulè sono state presentate le principali capacità e attività del Centro internazionale, tra cui la protezione delle infrastrutture critiche, l'aggiornamento delle strategie nazionali per la sicurezza informatica e l'addestramento nell'ambito di specifici temi legati al dominio cibernetico. Inoltre, il Centro fornisce supporto nei settori della ricerca, della formazione e dell'addestramento in tema di cyber defence, promuovendo la cooperazione nel campo nella difesa informatica.
Il Ccd Coe, dove viene impiegato personale militare italiano, è stato coinvolto dalla Difesa per elaborare uno studio sul tema «Enhance Cyber Intel with a focused data collection», sviluppare una Cyber Exercises Evaluation Matrix/Methodology e partecipare alle attività formative di interesse. L'Ente della Difesa che garantisce il collegamento con il Ccd Coe è il Comando per le Operazioni in Rete (Cor), Reparto Operazioni Cibernetiche.
«In questo contesto di eccellenza ogni anno si confrontano 22 nazioni che aderiscono alla NATO, tra cui anche l'Italia, in un'esercitazione molto complessa dal nome Locked Shields. Il nostro Paese ha ottenuto eccellenti risultati che provano la nostra capacità a livello internazionale di essere preparati a rispondere a un attacco cyber», ha dichiarato Mulè a termine della visita.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it