16 Ottobre 2021
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Dialoghi del Farnese: incontro su "Nuove energie, verso la transizione"

14-10-2021 14:20 - Ambasciate
GD - Roma, 14 ott. 21 - Nell'ambio dei "Dialoghi del Farnese", promossi dall'ambasciata di Francia in Italia e dall'Institut français Italia, martedì 2 novembre, alle ore 18.30, si terrà l'incontro confronto "Nuove energie, verso la transizione", evento realizzato con il sostegno di Edison e in partenariato con RaiRadio3.
L'ultimo rapporto dell'IPCC lo dice: lo stato di avanzamento della crisi climatica è sempre più preciso e allarmante e la transizione energetica è quindi più che mai necessaria. Sappiamo che dobbiamo abbandonare i combustibili fossili a favore delle energie rinnovabili, trasformare in modo sostenibile tutti i settori energetici, dalla produzione al consumo finale e così limitare le emissioni di gas serra. La transizione energetica risponde sia a un bisogno che a un desiderio, sia dei governi che delle popolazioni. Ma a che punta siamo in questo processo ? E una grandissima sfida che si appoggia sulla ricerca scientifica e l'innovazione tecnologica, ma coinvolge anche l’economia, la geopolitica e impatta tutta la società nel suo insieme.
All'incontro dei "Dialoghi del Farnese" ne parleranno Jean-Marie Tarascon, professore del Collège de France e specialista dello stoccaggio dell’energia; l'ing. Gilberto Dialuce, presidente dell’ENEA; Jean-Baptiste Fressoz, storico delle scienze e dell’ambiente dell’EHESS.
Jean-Marie Tarascon è uno specialista di chimica dello stato solido ed elettrochimica. Professore al Collège de France nella cattedra "Chimica del solido ed energia", è stato dietro la creazione della rete europea di eccellenza ALISTORE-ERI e della rete francese sull'accumulo di energia elettrochimica. È membro dell'Académie des Sciences e dell'Institut universitaire de France.
L’ingegnere Gilberto Dialuce è presidente dell’ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. Dialuce vanta un’esperienza istituzionale di oltre 40 anni in vari campi tra cui gli idrocarburi e la sicurezza degli approvvigionamenti.
Jean-Baptiste Fressoz è storico della scienza, della tecnologia e dell’ambiente. È ricercatore presso il CNRS (Centre Alexandre Koyré de l’EHESS). È anche l’autore di diverse opere, tra cui "L’apocalypse joyeuse. Une histoire du risque technologique" (Seuil, 2012).


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
www.giornalediplomatico.it utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie. Se non desideri autorizzare l'utilizzo di tutti o una parte dei cookie, oppure se desideri approfondire l'argomento, consulta la
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari