14 Giugno 2021
[]
News
percorso: Home > News > Opinioni

CEsI: Report "Gerusalemme tra venti di intifada e minacce di guerra"

13-05-2021 16:51 - Opinioni
GD - Roma, 13 mag. 21 - Il CeSI Centro Studi Internazionali ha realizzato un report di grande attualità su "Gerusalemme tra venti di intifada e minacce di guerra".
A partire dal 10 maggio, a Gerusalemme e a Gaza si è registrata una nuova escalation di violenze che è diretta conseguenza degli eventi recenti che stanno segnando in profondità il panorama urbano della Città Santa e potenzialmente peggiorare quello umanitario nella Striscia. Gli ordini di sfratto autorizzati dalla Corte Suprema israeliana di 28 famiglie palestinesi dai quartieri arabi di Sheikh Jarrah e Silwan e gli scontri tra Hamas e il governo israeliano causato dal lancio di oltre 800 razzi in poco più di 24 ore da Gaza verso Tel Aviv, Lod, Ashqelon, Ashdod, Acri, Ramla e Dimona sono il risultato di una condizione di latente tensione che ha trovato una sua valvola di sfogo nella violenza politica.
Se i fatti di Gerusalemme hanno funto da detonatore, il lancio di razzi da Gaza verso Israele e la successiva escalation militare di Tel Aviv hanno certificato l’esplosione dell’ennesima crisi che potrebbe caratterizzare a lungo questa fase ciclica di violenze ad intensità mutevole.


Fonte: CeSI
Documenti allegati
Dimensione: 447,68 KB
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership

Realizzazione siti web www.sitoper.it