18 Maggio 2022
[]
News
percorso: Home > News > Agenda

Cafè dell’Innovazione: incontro su “Smart farming: produrre in modo più intelligente”

13-05-2022 10:38 - Agenda
GD – Roma, 13 mag. 22 – Nell’ambito dei “Café dell’Innovazione”, l’Institut Français Italia e la CCI France Italie – Camera di Commercio, hanno organizzato un incontro “Smart farming: produrre in modo più intelligente”, che si terrà lunedì 23 maggio, dalle ore 15:00
L’agricoltura è uno dei settori precursori nell’uso delle nuove tecnologie, al punto che in pochi decenni si è assistito ad una propria metamorfosi delle pratiche agricole. Ciò che chiamiamo «agricoltura intelligente», o Smart Farming, designa queste pratiche nuove in cui il digitale occupa ormai un posto centrale: sensori di ogni tipo, droni, Big Data, satelliti e GPS… Tutte le tecnologie sono sfruttate per ottenere un controllo sempre più preciso dei raccolti e degli allevamenti. Questo ci porta ad una gestione sempre più controllata e dettagliata delle aziende: individuazione più precisa delle variazioni atmosferiche e più rapida delle piante malate, risparmio d’acqua attraverso l’attuazione di un sistema «intelligente» d’irrigazione… Ma questa alleanza tra l’agricoltura e le nuove tecnologie, oltre a un migliore rendimento, dovrebbe anche migliorare la qualità di vita degli agricoltori, la viabilità dei sistemi di produzione e la durabilità dei circuiti di consumo.
Partner : Food Hub SRL Società Benefit si occupa di diffondere e trasferire l'innovazione nel settore agroalimentare mediante servizi di informazione, formazione e open-innovation rivolti ad una community sempre in crescita di oltre 25.000 attori del settore agroalimentare
Dopo l’introduzione di Christian Masset, ambasciatore di Francia in Italia, intervengono: Roberto Borella di 3Bee, startup fondata nel 2016 che sviluppa sistemi per migliorare la salute delle api e tutelare la biodiversità; Fabrizio Delage Paganini, co-founder di Valeur-Tech, società fondata in Francia nel 2017, che si occupa di gestire, valorizzare, monetizzare i dati agricoli tramite l’ecosistema d’attori dell’agrifood from farm to fork grazie a "Peoples", una tecnologia di data management agricola e ambientale; Marco Ciarletti, founder e amministratore delegato di Soonapse, società fondata nel 2015 che con il suo servizio Ploovium® per la Smart Irrigation è in grado di determinare il bilancio idrico di qualsiasi coltura, nei prossimi 5 giorni, con una precisione del 99%, e di fornire i consigli irrigui per ottimizzare l’uso dell’acqua. Per i metodi di Ploovium®, Soonapse ha ottenuto il brevetto italiano ed ha effettuato il deposito in EU, USA, Israele ed India; Thomas Collet, country sales and relationships manager di MyEasyFarm, piattaforma di agricoltura di precisione per agricoltori e cooperative/commercianti, per l'aggregazione, la gestione e il trasferimento di dati agricoli; Véronique Bellon, direttrice dell’Institut de Convergence Agriculture Numérique DigitAg, istituto di ricerca interdisciplinare tra scienze agronomiche, scienze ingegneristiche, scienze sociali e gestionali che produce basi scientifiche e materiale pedagogico per la diffusione dell'agricoltura digitale in Francia, in Europa e nei paesi del sud. Moderano Francesco De Carolis e Fabio D'Elia, amministratori di Food Hub
Online al link: https://us02web.zoom.us/j/88034810577 - Password: 820788

Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie