27 Gennaio 2021
[]
[]
News

British Council: gratis quotidiani, riviste, e-book, film selezionati, documentari e web-series

24-11-2020 18:32 - Arte, cultura, turismo
GD - Roma, 24 nov. 20 - Il British Council, ente ufficiale britannico per la promozione delle relazioni culturali e delle opportunità educative, annuncia il lancio della sua Digital Library globale in Italia con cui mette a disposizione degli utenti italiani un intero patrimonio culturale accessibile via web e tramite la app MyLOFT (per dispositivi iOS e Android).
L’iniziativa fa parte dell’impegno del British Council, in questo periodo ancora più sentito, a favorire e promuovere un accesso libero all’informazione e alla cultura, ovunque ci si trovi e in qualunque momento della giornata.
Già in primavera il British Council aveva messo a disposizione centinaia di risorse online completamente gratuite per approfondire l’apprendimento della lingua inglese, attraverso l’iniziativa “Studio a casa con il British Council”.
La Digital Library del British Council amplia ulteriormente l’offerta gratuita. Si tratta, infatti, di una piattaforma digitale con contenuti continuamente aggiornati. Al suo interno è possibile trovare da tutto il mondo i libri e gli audiolibri più venduti, le riviste più popolari, le risorse accademiche premium e molto altro ancora.
È sufficiente una sola registrazione iniziale per accedere gratuitamente per un anno (fino a novembre 2021) a una molteplicità di risorse quali quotidiani e riviste, e-book, audiolibri, riviste accademiche, concerti, spettacoli teatrali, fumetti, giochi per bambini e ragazzi e, a partire da gennaio 2021, anche una ricca selezione di film.
Il login alla piattaforma Digital Library e alla sua App MyLOFT da mobile dà infatti ai membri accesso a oltre 100.000 e-book, a oltre 1.200 risorse di apprendimento online e a più di 7.000 testate giornalistiche e riviste da tutto il mondo, con la possibilità di scaricarle e di consultarle quando è più comodo.
Tra i titoli editoriali italiani che vi si possono trovare, i principali quotidiani nazionali e locali, i loro inserti settimanali, riviste lifestyle, di attualità e di cucina.
Per gli appassionati di arte e spettacolo, la Digital Library mette a disposizione inoltre più di 200 produzioni live di teatro, opera, spettacoli di danza e musica della BBC o della Royal Shakespeare Company con un aggiornamento continuo. Tra i concerti live: Katy Perry dal vivo a Rio, Sam Smith al V Festival, Amy Winehouse, The Rolling Stones ed Ellie Goulding, per citarne alcuni. Tantissime risorse, quindi, provenienti da tutto il mondo, per approfondire la conoscenza della lingua inglese e non solo.
Il British Council ha pensato in questo imponente progetto digitale – che arriva oggi in Italia dopo essere stato lanciato in estate in Spagna e a Cipro – anche alle esigenze degli studenti, dei laureandi e dei professionisti, consentendo loro di accedere a risorse formative di varia natura – dai tutorial utili a creare un curriculum vitae o una lettera di presentazione, a interviste con professionisti di vari settori, a guide e workshop e altro ancora. La Library digitale del British Council fornisce anche accesso a numerosi contenuti di preparazione IELTS a supporto dei partecipanti ai test linguistici.
Non ultimi i bambini e i ragazzi a cui l’ente culturale riserva una collezione di fumetti di casa Marvel e Disney e un’area fun & games.
Rachel Launay, country director di British Council Italy, ha dichiarato: "Il distanziamento sociale ha contribuito alla digitalizzazione di un immenso patrimonio di fonti storiche, educative e formative. Un esempio recente è la stessa Biblioteca Digitale Mondiale (WDL) dell'UNESCO. La nostra Digital Library arriva oggi in Italia a testimonianza dell'impegno del British Council a favore dello scambio interculturale – sostenendo società più resilienti e consentendo la fruizione della cultura per tutti".
Per saperne di più e registrarsi gratuitamente consultare: https://www.british

di Carlo Rebecchi


Fonte: Carlo Rebecchi
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it