23 Aprile 2024
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Economia

Assomalta: scontro Ryanair-Comune Napoli danneggerà collegamenti e turismo

13-03-2024 16:54 - Economia
GD - La Valletta, 13 mar. 24 - L’escalation della tensione tra Ryanair ed il Comune di Napoli preoccupa Assomalta. L’aumento delle tasse aeroportuali rischia infatti di danneggiare i collegamenti vitali per turismo, business e studenti tra Malta e Campania.
L’Associazione del Commercio Italo-Maltese ha espresso la sua profonda preoccupazione per l’escalation della tensione tra Ryanair e il Comune di Napoli in merito all’aumento delle tasse aeroportuali.
“Siamo preoccupati per l’impatto negativo che questo scontro avrà sui collegamenti aerei e il turismo tra Malta e la Campania”, ha dichiarato l'avv. Stefano Colombetti, presidente di Assomalta. “Negli ultimi due anni, abbiamo assistito a una crescita significativa del numero di passeggeri e degli scambi commerciali tra le due regioni. L’aumento delle tasse aeroportuali da parte del Comune di Napoli, unito alla minaccia di Ryanair di tagliare i voli, rischia di vanificare questo progresso e di danneggiare gravemente le nostre economie”.
Assomalta ha sottolineato che i collegamenti aerei tra Malta e Napoli sono di vitale importanza per:
Il turismo: con migliaia di turisti viaggiano ogni anno tra le due regioni per godere delle loro bellezze naturali, artistiche e culturali.
Il business: le relazioni commerciali tra Malta e la Campania sono in forte crescita, con un numero sempre maggiore di aziende che operano sui due territori. Gli studenti: Sia la Campania che Malta attirano ogni anno un gran numero di studenti da entrambi i paesi. L’aumento delle tasse aeroportuali renderà i voli da e per Napoli meno competitivi, con un impatto negativo sul numero di passeggeri e di conseguenza sulle economie di Malta e della Campania.
Assomalta esorta le parti coinvolte a trovare una soluzione rapida e costruttiva che tenga conto delle esigenze di tutti gli stakeholder.
“Un dialogo aperto e costruttivo è l’unico modo per evitare che questo scontro abbia conseguenze negative per i cittadini, le imprese e le economie di Malta e della Campania”, ha aggiunto Sergio Passariello, segretario generale di Assomalta.
Assomalta è disponibile a lavorare con tutte le parti interessate per trovare una soluzione a questa controversia che sia nell’interesse di tutti.
per contatti: Assomalta – +39 02 5518 1464 – marketing@assomalta.com


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie