08 Dicembre 2022
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Ambasciata: ai prof. Amitrano e Oue riconoscimenti dal Giappone

03-06-2022 19:09 - Ambasciate
Prof. Giorgio Amitrano Prof. Giorgio Amitrano
Oue Junichi Oue Junichi
GD - Roma, 3 giu. 22 – Nella residenza dell’ambasciatore del Giappone, Hiroshi Oe, si è svolta la cerimonia per il conferimento dell’onorificenza “Ordine del Sol Levante, Raggi in oro con nastro” al prof. Giorgio Amitrano, ordinario dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, assegnatagli per i meriti acquisiti nella promozione dell’interscambio accademico e nel rafforzamento delle relazioni tra Giappone e Italia. Nella stessa occasione è stato conferito a Oue Junichi, professore associato del medesimo ateneo, il riconoscimento del ministro degli Affari Esteri del Giappone, tributato per i meriti acquisiti nella promozione dell’insegnamento della lingua giapponese in Italia.
Durante la cerimonia l’ambasciatore Oe, trasmettendo le sue felicitazioni al prof. Amitrano per l’onorificenza, gli ha augurato una sempre più fervida attività futura in qualità di presidente dell’Associazione Italiana per gli Studi Giapponesi (AISTUGIA), procedendo poi a consegnargli la pergamena e ad apporre la decorazione. Il Prof. Amitrano ha a sua volta tenuto un breve discorso, esprimendo i suoi più sentiti ringraziamenti.
A seguire, l’Ambasciatore Oe, rivolgendo le sue congratulazioni al Prof. Oue e ringraziandolo per la sua preziosa collaborazione ai programmi di studio in Giappone, rivolti agli studenti italiani e banditi per tramite dell’Ambasciata, gli ha consegnato l’attestato.
L’ambasciata del Giappone, nel manifestare il suo apprezzamento per l’attività sinora svolta dal prof. Amitrano e dal prof. Oue, ha espresso le sue più vive felicitazioni per gli importanti riconoscimenti loro tributati.
Giorgio Amitrano è ordinario di Lingua e letteratura giapponese al Dipartimento di Asia Africa e Mediterraneo dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” dal 2000, contribuisce da lungo tempo allo sviluppo degli studi sulla letteratura giapponese in Italia attraverso la sua ricerca, che si estende dal campo letterario alla cultura del Sol Levante, nonché alla formazione di validi studiosi futuri. Si prodiga inoltre nella promozione della comprensione reciproca fra i due Paesi grazie alla sua profonda conoscenza del Giappone e alla vasta rete di contatti coltivati in loco, avendo rivestito i ruoli di docente universitario e di direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo.
Noto per essere il traduttore di romanzieri del calibro di Yoshimoto Banana e Murakami Haruki, per i quali ha gettato le basi di un vero e proprio boom letterario in Italia, si è adoperato nel presentare la cultura nipponica agli italiani, ad esempio attraverso la pubblicazione del suo libro “Iro iro. Il Giappone tra pop e sublime”, un distillato delle sue esperienze di soggiorno nel Paese del Sol Levante e dei suoi studi culturali e letterari. Ha inoltre collaborato a più riprese alle rubriche culturali di influenti quotidiani nazionali, quali il Corriere della Sera o la Repubblica, continuando ad introdurre il Giappone a un vasto pubblico attraverso i media. Dall’autunno 2021 ricopre l’incarico di presidente dell’Associazione Italiana per gli Studi Giapponesi (AISTUGIA).
Il prof. Oue è associato al Dipartimento Asia Africa e Mediterraneo, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, vanta una lunga carriera nell’insegnamento del giapponese, oltre trent’anni presso diversi atenei e istituzioni in Italia, ed è egli stesso autore di testi per l’apprendimento della lingua. Ha inoltre rivestito il ruolo di Segretario Generale dell’Associazione Italiana per la Didattica della Lingua Giapponese (AIDLG), e, oltre ad aver contribuito alla promozione e al miglioramento dell’insegnamento del giapponese in Italia, nonché all’espansione della platea di studenti della lingua, ha svolto un ruolo fondamentale per una più approfondita comprensione del Giappone. Da più di quindici anni, poi, il Prof. Oue – in quanto membro del Comitato di selezione per le borse di studio offerte dal governo giapponese a cittadini italiani – contribuisce attivamente all’individuazione di elementi validi che possano in futuro costituire dei ponti di collegamento tra i due Paesi; si impegna inoltre con passione nell’educazione delle nuove leve di yamatologi, e da molti anni contribuisce alla promozione della conoscenza reciproca e al rafforzamento dei legami di amicizia fra Giappone e Italia .

Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie