07 Dicembre 2022
[Testata sito web Giornale Diplomatico]
News
percorso: Home > News > Made in Italy

A Singapore al via 3ª Borsa Vini Italiani 2022

23-11-2022 10:24 - Made in Italy
GD – Singapore, 23 nov. 22 - Dopo il successo delle prime due edizioni, la Borsa Vini Italiani torna oggi a Singapore per la sua terza edizione, riunendo una nuova selezione di pregiati vini provenienti da diverse Regioni d'Italia, che si distinguono per l'elevata qualità e per l'innovazione dei processi di vinificazione. Organizzata da ICE Agenzia, con il supporto del Ministero degli Affari Esteri, la Borsa Vini 2022 rappresenta nel mercato di Singapore la mostra sul vino italiano per eccellenza, finalizzata a facilitare la nascita e lo sviluppo di rapporti commerciali tra le aziende vinicole italiane e operatori locali.
L'esposizione si tiene nel Chijmes, edificio storico e di prestigio della città, dalle ore 11.00 alle 18.00. Nel corso della giornata le 30 aziende partecipanti, provenienti da 10 Regioni italiane, hanno l'opportunità di presentare 90 etichette di vini a un pubblico di 150 tra importatori, distributori, ristoranti, hotel e sommeliers della città-Stato, invitati per l'occasione.
Per offrire maggiori opportunità di business alle aziende vinicole, ICE Agenzia, tramite gli uffici della Rete Estera presenti nell'area ASEAN, porta inoltre una delegazione di 10 buyers provenienti da Filippine, Thailandia, Vietnam e Malesia. L'iniziativa è preceduta da una conferenza stampa, rivolta a giornalisti generalisti e di settore, che viene aperta dai saluti da Ilaria Piccinni, vice direttrice dell'Ufficio di Singapore, seguiti da un intervento dell'Addetto commerciale e Culturale dell'Ambasciata d'Italia a Singapore, Gaja Ravasini, che evidenzia il trend positivo registrato dall'export di vino italiano negli ultimi due anni a Singapore. L'evento rientra nel quadro delle attività di promozione dell'Agenzia ICE che opera per promuovere l'Italia come primo produttore al mondo di vino e consolidando la propria posizione come secondo fornitore europeo di vino nel mercato di Singapore dopo un 2021 che ha registrato un export da record per un valore di oltre 20 milioni di euro, con una crescita del 34,5% vs. 2020. Inoltre nel periodo gennaio-luglio 2022 l'export a valore a Singapore ha raggiunto i 13,82 mln di euro, con un balzo del 18,6% rispetto allo stesso periodo del 2021.
Secondo l'ambasciatore italiano a Singapore, Mario Vattani, «l'Italia è conosciuta in tutto il mondo per la sua varietà di vini che vengono prodotti nelle sue 20 regioni vinicole e il nostro paese è il più grande produttore di vino al mondo e per questo è di grande richiamo per il mercato di Singapore». In particolare, ha spiegato ancora Vattani, «nel 2021 il valore del mercato italiano del vino è stato di 14,2 miliardi di euro e tra i Paesi Ue l'Italia è stata il 2° fornitore di vino a Singapore. Il valore dell'export dall'Italia a Singapore è di 20,4 milioni di euro, con una crescita a doppia cifra del 34,5% rispetto al 2020 (15,2 milioni di euro). Questo importante incremento si conferma anche per il periodo gennaio-luglio 2022 con un valore dell'export verso Singapore che ha raggiunto i 13,82 milioni di euro, con un balzo del 18,6% rispetto allo stesso periodo del 2021. Anche nel 2022 l'Italia si conferma al 2° posto nella classifica esportatore a Singapore tra i paesi dell'UE».
«Grazie a Borsa Vini e ad altri eventi di rilievo come la partecipazione a settembre all'ultima edizione di ProWine, il recente debutto dell'iconico Merano Wine festival nell'Asia Pacific con la prima tappa a Singapore con un evento per operatori e commercianti tenutosi presso il Ambasciata d'Italia oltre alle prossime iniziative che si stanno svolgendo durante la Settimana della Cucina Italiana, puntiamo a consolidare e incrementare ulteriormente la nostra presenza a Singapore», ha concluso l'ambasciatore italiano.

Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
Media partnership
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie