13 Agosto 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Vaticano

Vaticano: è morto il Cardinale Montezemolo, uno dei grandi diplomatici della Chiesa

21-11-2017 00:01 - Vaticano
Il Card. Andrea Cordero Lanza di Montezemolo (foto di Marta Jiménez Ibáñez CNA )
Il Card. Andrea Cordero Lanza di Montezemolo (foto di Marta Jiménez Ibáñez CNA )
GD - Roma, 21 nov. 17 - Il Vaticano piange la morte del Cardinale Andrea Cordero Lanza di Montezemolo, scomparso a Roma all´età di 92 anni. Era riconosciuto come un diplomatico di razza, un grande esperto di araldica vaticana e non solo. Come ricorda l´Agenzia ACI STAMPA, tra le più qualificate fonti di informazione dal Vaticano, il cardinale era nato a Torino nel 1925, figlio del colonnello Giuseppe Cordero Lanza di Montezemolo, trucidato dai tedeschi alle Fosse Ardeatine.
Dopo la laurea in architettura, nel 1954 era stato ordinato presbitero e poi si è specializzato alla Pontificia Accademia Ecclesiastica, entrando così nel servizio diplomatico della Santa Sede.
In Curia ha prestato servizio come Segretario della allora Pontificia Commissione "Iustitia et Pax" tra il 1972 e il 1977. In quell´anno Papa Paolo VI lo ha eletto arcivescovo titolare di Anglona, e lo nomina pro-nunzio apostolico in Papua Nuova Guinea e delegato Apostolico nelle Isole Salomone. Nel 1980 è diventato nunzio apostolico in Honduras e Nicaragua. Nel 1986 è stato trasferito in Uruguay.
Nel 1990 Giovanni Paolo II lo ha nominato delegato apostolico a Gerusalemme e Palestina, nunzio apostolico a Cipro e delegato apostolico in Giordania. A nome della Santa Sede a fine 1993 ha firmato con Israele l´accordo fondamentale che ha riconosciuto la natura unica delle relazioni tra la Chiesa cattolica e il popolo ebraico. Nel 1994 è stato il primo nunzio apostolico in Israele. Dal 1998 al 2001 è stato nunzio apostolico in Italia e San Marino. Nel 2005 Papa Benedetto XVI lo ha chiamato primo arciprete della Basilica di San Paolo fuori le Mura. Incarico cui ha poi rinunciato nel 2009.
Papa Benedetto XVI lo ha creato Cardinale di Santa Romana Chiesa nel suo primo Concistoro del 24 marzo 2006, assegnandogli la Diaconia di Santa Maria in Portico.
"Sincera ammirazione per uno stimato uomo di Chiesa che visse con fedeltà il suo lungo e fecondo sacerdozio a servizio del Vangelo e della Santa Sede" ha scritto il Papa ricordando il Card. Andrea Cordero Lanza di Montezemolo, in un telegramma inviato alla sorella del porporato.
Il pontefice ha ricordato "con gratitudine" il servizio diplomatico reso dal Cardinale "pastore zelante" e il suo ruolo di Arciprete della Basilica di San Paolo fuori le Mura, dando "slancio alla vocazione ecumenica di quel luogo di culto".
Le esequie del Cardinale Montezemolo si svolgeranno martedì mattina all´Altare della Cattedra della Basilica Vaticana. La liturgia esequiale sarà celebrata dal Card. Giovanni Battista Re, vice decano del collegio cardinalizio. Il Papa presiederà poi il rito dell´Ultima Commendatio e della Valedictio.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it