29 Novembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Svzzera: nuovo ambasciatore a Berna, nel Ticino per attivare contatti istituzionali

18-10-2019 20:50 - Ambasciate
GD - Berna, 18 ott. 19 - Prosegue il tour nella Svizzera del muovo ambasciatore italiano, Silvio Mignano. Il diplomatico per la prima volta dalla sua entrata in carica è infatti giunto in Ticino per attivare contatti istituzionali, economici e accademici e consolidare le relazioni tra i due Paesi.
È così stato ricevuto a Palazzo Civico dal Sindaco di Lugano, Marco Borradori, e dai Municipali, Roberto Badaracco, Angelo Jelmini e Lorenzo Quadri. Erano presenti all’incontro Mauro Massoni, Console Generale d’Italia a Lugano, Carla Brugnoli, Vicario del Consolato Generale e Vincenzo Savina, Primo Segretario e responsabile per il settore economico e commerciale.
La visita odierna consente a Lugano di mantenere attivo il dialogo con un partner strategico per il settore economico, culturale e turistico della regione. “Lugano, la Svizzera e l’Italia, separate da un confine di Stato, sono unite da affinità non solo culturali, ma anche territoriali, sociali ed economiche", ha sottolineato il sindaco Borradori, "sono similitudini importanti da coltivare e sviluppare nell’ottica di una gestione integrata e coordinata di tematiche d’interesse comune.”
Il sindaco ha ricordato in particolare l’intensificazione delle relazioni con il Comune di Genova: il patto di collaborazione sottoscritto nel 2018 con il capoluogo ligure ha permesso di consolidare i rapporti con i referenti istituzionali ed economici di Genova, favorendo lo sviluppo di sinergie in diversi ambiti.
L’ambasciatore Mignano ha ringraziato il Municipio per la calorosa accoglienza ricevuta e ha espresso la sua disponibilità a lavorare per rafforzare ulteriormente i rapporti di collaborazione durante il suo mandato. Nel pomeriggio l'ambasciatoe italiano si è recato in visita al LAC, dove è stato accolto dal capo Dicastero Cultura, Roberto Badaracco, dai direttori Michel Gagnon e Luigi Di Corato e dal responsabile di LuganoInScena Carmelo Rifici.
Il diplomatico ha visitato il teatro e la mostra “Sublime. Luce e paesaggio intorno a Giovanni Segantini” al Museo d’arte della Svizzera italiana. “Sono rimasto molto impressionato dalla vivacità artistica e culturale del LAC", ha sottolineato l’ambasciatore, "il nuovo centro culturale, grazie a un’offerta diversificata e di elevata qualità, si sta affacciando con autorevolezza nel panorama culturale svizzero ed europeo”.
La discussione ha toccato anche le questioni legate al tema frontalieri e al mercato del lavoro. A ricordo della visita, il Municipio ha donato all’Ambasciatore una stampa antica della Città.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it