11 Agosto 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Svizzera: Per l’ambasciatore Kessler “curiosità” di Lega e M5S per il suo Paese

02-11-2018 18:55 - Ambasciate
L'ambasciatore svizzero Giancarlo Kessler
GD - Roma, 2 nov. 18 - “Appagante, arricchente, interessante e sfidante”: così Giancarlo Kessler, ambasciatore svizzero in Italia che si appresta a lasciare Roma per Parigi dove guiderà la delegazione della Confederazione elvetica all’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), definisce i quattro anni trascorsi a Roma in un’intervista pubblicata sul sito della TV Svizzera in lingua italiana www.tvsvizzera.it.
Per il diplomatico, che è nato nel Canton Ticino e prima di arrivare a Roma come ambasciatore vi aveva già prestato servizio tra il 2000 e il 2004, M5S e Lega rappresentano per la Svizzera, sul piano dei rapporti bilaterali, “una opportunità in quanto, per ragioni diverse, hanno ambedue una certa ‘curiosità’ per la Svizzera. La Lega per il fatto che molti dirigenti provengono dalle zone di confine e conoscono i nostri pregi e difetti; il M5S per l’interesse che hanno per le nostre istituzioni (democrazia diretta) e la nostra politica ambientale”.
Secondo l’ambasciatore Kessler - che nei quattro anni del suo mandato nella capitale italiana ha portato a conclusione il delicato accordo fiscale tra Svizzera e Italia (non ancora ratificato, però, dal Governo di Roma) - il risultato delle elezioni politiche che ha portato alla nascita del governo a guida M5S-Lega “è da ascrivere ad un malcontento per i risultati dei precedenti Governi e ad un’insoddisfazione per come certe sfide sono state affrontate”.
Il nuovo ambasciatore della Confederazione a Roma, come anticipato tempo fa dal Giornale Diplomatico, è Rita Adam, avvocato, nella carriera diplomatica da 1999, negli ultimi anni rappresentante della Svizzera a Tunisi.


Fonte: Carlo Rebecchi
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it