03 Luglio 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Farnesina

Spazio: l’Italia tra gli attori principali a livello internazionale a Washington DC

12-05-2019 16:51 - Farnesina
GD - Wshington DC, 12 mag. 19 - Nel quadro della partecipazione italiana all’Esposizione Satellite 2019 a Washington DC, il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia, è intervenuto nel corso di una conferenza organizzata nell’Ambasciata d’Italia per presentare il quadro di governance del settore spazio in Italia.
I lavori, aperti dall’ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti, Armando Varricchio, hanno consentito di mettere in luce le future prospettive di ulteriore consolidamento della presenza italiana nel settore, anche grazie ad una sempre più efficace collaborazione in campo internazionale con la NASA e, nel quadro europeo, con l’Agenzia Spaziale Europea.
Nel corso della conferenza, il presidente Saccoccia ha sottolineato il ruolo sempre più importante del settore privato e la necessità di una sempre più elevata collaborazione con il settore pubblico per le attività di esplorazione e ricerca, ma soprattutto per incrementare le ricadute positive per l'economia reale, la sicurezza e lo sviluppo tecnologico.
"Un terreno questo", ha ricordato l’ambasciatore Varricchio, "in cui gli USA, nostro primo e principale alleato, e l’Italia vantano una solida tradizione di collaborazione strategica tra pubbliche Amministrazioni che negli ultimi anni si è arricchita con progetti di assoluta eccellenza portati avanti da aziende private. Collaborazione il cui successo è stato richiamato anche in occasione della conferenza stampa congiunta del Presidente del Consiglio Conte e del Presidente Trump nel luglio scorso".
L’ambasciatore d’Italia ha poi offerto una cena in onore del presidente Saccoccia, a cui hanno partecipato i vertici dell’amministrazione americana, tra cui Scott Pace, executive secretary del National Space Council; il generale John F. Raymond, comandante del Air Force Space Command; Jonathan Margolis, vice assistente del Segretario di Stato per la Scienza, lo Spazio e la Salute; Fred Kennedy, direttore della Space Development Agency; rappresentanti della NASA e di Dipartimenti e Agenzie americane, nonché aziende attive nel settore sulle due sponde dell’Atlantico. Presente alla serata anche Simonetta Di Pippo, astrofisica italiana che attualmente ricopre la carica di Direttore dell'Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari dello spazio extra-atmosferico (UNOOSA).


Fonte: Ministero degli Esteri
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account