30 Ottobre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Società Dante Alighieri: presidente del Consiglio Conte apre il Comitato Doha in Qatar

03-04-2019 18:26 - Ambasciate
GD – Doha, 3 apr. 19 - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel corso della sua odierna missione di sistema in Qatar, ha inaugurato un nuovo comitato della Società Dante Alighieri a Doha con il segretario generale Alessandro Masi. L'iniziativa si inserisce nel piano strategico di governo “Vivere all'Italiana” a sostegno di una maggior presenza dell'Italofonia, della cultura e delle imprese italiane nel mondo.
Il presidente Conte, dopo aver ricevuto dal prof. Masi il diploma di socio perpetuo della Dante, ha dichiarato: “Mi inorgoglisce molto ricevere questo diploma. È un grande onore. L'aspetto culturale di ogni relazione umana è fondamentale. L'identità culturale è il cemento di qualunque sviluppo e per questo è importante essere qui oggi. Quattro mesi fa ho scoperto che non c'era la sede in Qatar. Oggi la sede è realtà grazie a un grande lavoro di squadra”.
“Per noi è un grande onore prendere parte a questo processo di sviluppo del Sistema Paese”, ha commentato Masi, “le molte imprese italiane presenti in questo Paese sono testimoni di importanti relazioni commerciali. La cultura è il valore aggiunto di una progettualità che punta a rendere più attraente l'immagine dell'Italia. L'apertura di un nuovo Comitato Dante in Qatar, grazie al significativo aiuto dell'ambasciatore italiano Pasquale Salzano, avvia un lungo periodo di dialogo e crescita bilaterale in ambito culturale”.
La Società Dante Alighieri, fondata nel 1889 da Giosuè Carducci e da un gruppo di intellettuali del tempo, è un'associazione non a scopo di lucro il cui compito è quello di promuovere la lingua e la cultura italiane nel mondo. I suoi 480 comitati, presenti in oltre 80 nazioni, testimoniano la vitalità e la passione di tanti associati, oltre 120.000 tra tesserati, docenti e studenti, italiani e non italiani, tutti appassionati del patrimonio e delle ricchezze del nostro Paese.
Il comitato di Doha, la cui sede si apre oggi grazie anche alla collaborazione con la Camera di Commercio Italiana in Qatar, è il primo qui costituito dalla Società Dante Alighieri. Inoltre a breve verrà firmato un accordo tra la Dante e la Qatar National Library in tema di promozione del libro italiano, collaborazione su eventi e manifestazioni, organizzazione di mostre per valorizzare il patrimonio di libri antichi dei due Paesi.
Il premier Conte durante la sua visita ha Doha ha anche inaugurato la nuova Ambasciata d'Italia in Qatar, ubicata nel complesso dell'Alfardan Tower. Si tratta di un ufficio nuovo di zecca, in cima ad uno dei grattacieli della downtown e rigorosamente sostenibile.
"I rapporti con il Qatar sono ottimi e oggi abbiamo certificato questa relazione strategica, l'attenzione verso l'Italia del Qatar è anche merito del lavoro dei nostri professionisti", ha spiegato Conte incontrando lo staff dell'ambasciata e una nutrita rappresentanza di imprenditori italiani a Doha. "L'ambasciata non è solo un luogo fisico, ma un luogo dove si addensano tante professionalità. Il nostro ambasciatore sta lavorando anche per l'apertura di una scuola italiana e le relazioni culturali sono una premessa fondamentale affinché le relazioni economiche siano strategiche", ha sottolineato Conte prima di scoprire la targa inaugurativa.
L'ambasciatore Pasquale Salzano ha ricordato che "la nuova sede è il risultato di un lavoro di squadra di tutto il sistema Italia. Imprenditori e sponsor hanno sempre creduto nel progetto di portare nel cuore di Doha il cuore del nostro Made in Italy, funzionalità, qualità, sostenibilità".


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it