18 Agosto 2018
[]

News
percorso: Home > News > Politica

Salvini persona non gradita a Maiorca, ma gradita in Austria

30-07-2018 06:55 - Politica
GD - Vienna, 30 lug. 18 - Dal sito Austria vicina - Il ministro Matteo Salvini persona non gradita sull´isola di Maiorca? Poco importa, in Austria c´è un´altra località, forse turisticamente meno importante di Maiorca, pronta ad accogliere a braccia aperte il ministro degli Interni italiano. Si chiama Wels ed è la seconda città dell´Alta Austria per numero di abitanti, dopo Linz. Lo scrive il sito italiano Austria vicina del giornalista Marco Di Blas.
L´invito a Matteo Salvini è giunto ieri e porta la firma del vicegovernatore del Land, Manfred Haimbuchner, e del sindaco di Wels, Andreas Rabl. Entrambi, manco a dirlo, sono esponenti dell´Fpö, il partito dell´estrema destra austriaca, che a livello europeo fa parte dello stesso gruppo della Lega e del Raggruppamento nazionale di Marine Le Pen.
L´invito nasce dunque come segno di solidarietà nei confronti del leader populista italiano, più che da motivazioni turistiche che una città come Wels che vive di industrie e di servizi non sarebbe in grado di offrire.
In Alta Austria luoghi ameni per una vacanza non mancano - dai laghi del Salzkammergut ai rilievi montuosi del Dachstein - ma a nessuno verrebbe in mente di villeggiare a Wels. Monumenti storici e luoghi d´arte ci sono certo anche qui, ma si prestano per un altro tipo di visitata, non per quella ricercata da Salvini.
Del resto, però, l´Fpö può offrire solo Wels, perché è qui che nel 2015 è stato eletto un sindaco di questo partito.
Nella lettera d´invito Haimbuchner e Rabl criticano la decisione unanime con cui il consiglio dell´isola di Maiorca ha chiuso le porte a Salvini, definendola "fuori luogo e sproporzionata".
Salvini scrivono i due "avrebbe avviato in Europa un processo di ripensamento nella politica dell´immigrazione e contribuito a impedire un afflusso senza regole sul continente".
"Sarei lieto se il ministro degli Interni Salvini visitasse la mia patria, l´Alta Austria", ha dichiarato Haimbuchner. Pare peraltro improbabile che il leader leghista accolga l´invito. In reazione al veto giunto da Maiorca Salvini aveva dichiarato di voler trascorrere le vacanze in Italia. Ma non è escluso che decida di recarsi lo stesso a Wels, se non proprio per una vacanza, almeno per incontrare gli "amici" dell´Fpö. In tal caso è assai probabile che alla compagnia si aggiunga anche il vicecancelliere e leader dell´Fpö, Heinz-Christian Strache, che già aveva incontrato Salvini a Roma. A meno che in quei giorni Strache non si trovi proprio a Maiorca, dove va in vacanza ogni anno. Non risulta infatti che il Consiglio dell´isola abbia dichiarato anche lui "persona indesiderata".

di Marco Di Blas






Fonte: blog di Marco Di Vlas
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata