22 Ottobre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Politica

Russia: premier Conte da domani a Mosca con l'economia al centro della missione

23-10-2018 10:13 - Politica
GD - Mosca, 23 ott. 18 - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte da domani sarà in Russia per una visita di carattere fortemente economico. A Mosca dopo i colloqui con il capo del Cremlino, Vladimir Putin, i leader dei due Paesi vedranno i top manager delle principali società italiane operanti in Russia e saranno firmati almeno una decina di accordi bilaterali.
La visita di Conte è stata annunciata con largo anticipo dallo stesso presidente del Consiglio via Twitter e arriva dopo quelle del ministro degli Esteri, Enzo Movaero Milanesi (8 ottobre), e del vicepremier Matteo Salvini, che il 17 ottobre ha partecipato all'assemblea generale di Confindustria Russia, incontrando parte della business community italiana.
Come reso noto dal Cremlino, non mancherà un confronto sui temi di carattere "internazionale e regionale", primi tra tutti Siria e Libia. Mentre Salvini era a Mosca, Putin riceveva il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi, di fatto rinsaldando l'alleanza a sostegno del generale libico, Khalifa Haftar, grande rivale del governo Serraj appoggiato invece da Italia e Onu. Sul piatto vi è ancora la possibilità di portare alla conferenza di Palermo almeno il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, se non il presidente, Vladimir Putin.
Il focus della visita è però sull'economia, anche "per non rafforzare l'idea tra i partner atlantici di una svolta italiana verso Mosca", fanno sapere fonti a conoscenza dell'organizzazione della missione. L'agenda del premier sarà fitta ma non è ancora stata ufficializzata. Come primo gesto, quasi un rito nelle visite ufficiali, Conte deporrà una corona di fiori al Milite ignoto sotto le mura del Cremlino. Subito dopo - accompagnato dal presidente dell'Ice, Giuseppe Mozzarella, e dal direttore dell'Ufficio Ice di Mosca, Pier Paolo Celeste - si recherà al centro espositivo Expocentr, per visitare due importanti fiere: la "Obuv.MIr Kozhi", appuntamento di riferimento per il mondo delle calzature e pelletterie e a cui partecipano 118 aziende italiane e la "Lesdrevmash", fiera delle macchine per la lavorazione del legno dove sono presenti altre 60 imprese del nostro Paese. Subito dopo, è previsto un colloquio con il premier russo, Dmitri Medvedev, e a seguire il bilaterale al Cremlino con Vladimir Putin (alle 12.00 ora italiana).
Ai colloqui con il presidente russo seguirà un incontro tra i due leader e i vertici delle principali aziende italiane impegnate nella Federazione russa. La programmata conferenza stampa congiunta sarà preceduta dalla firma di almeno una decina di accordi commerciali in diversi settori. La giornata si dovrebbe concludere con la visita del presidente del Consiglio alla mostra "Da Tiepolo a Canaletto e Guardi", al museo Pushkin.
L'ultimo presidente del Consiglio italiano a recarsi in visita ufficiale in Russia è stato Paolo Gentiloni, che il 17 maggio 2017 incontrò Putin a Sochi, sul Mar Nero. Dopo la visita di Conte, l'occasione per fare di nuovo il punto sullo stato dei rapporti economico-commerciali con la Russia sarà il Consiglio di cooperazione bilaterale, previsto il 17-18 dicembre a Roma.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it