01 Dicembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Qatar inaugura ´ufficio militare´ a Roma, il quarto fuori dal mondo arabo

12-05-2018 11:17 - Ambasciate
GD - Roma, 12 mag. 18 - "L´inaugurazione a Roma di un ´Ufficio difesa´ dello Stato del Qatar significa che i rapporti tra l´Italia e il Qatar, che sono già forti, lo diventeranno ancora di più", ha detto al Giornale Diplomatico l´ambasciatore del Qatar, Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki in occasione dell´inaugurazione dell´´Ufficio difesa´ dell´emirato in un villino sulla via Salaria, a Roma.
Per l´occasione, da Doha, è giunto nella capitale Ghanim Bin Shaeen Al-Ghanim, capo di Stato Maggiore della Difesa che, insieme con collega italiano, gen. Claudio Graziano, e con l´ambasciatore Al Malki ha provveduto al tradizionale taglio del nastro, dopo l´esecuzione degli inni nazionali dei due Paesi. L´ ´Ufficio difesa´ dello Stato del Qatar è il quarto fuori dal mondo arabo, dopo quelli di Washington DC, Londra e Parigi.
"Questa cerimonia", ha detto il gen. Graziano, "è un momento significativo che sottolinea la crescente amicizia dei nostri paesi e dà ancora più slancio al già eccezionale livello di cooperazione nel campo della Difesa".
"Una collaborazione", ha sottolineato l´ambasciatore del Qatar, "che si va a sommare a quella già molto intensa sul piano economico in generale, e del turismo, che potrà crescere ancor più" e fa parte di una "strategia a lungo termine con i Paesi amici".
Alla cerimonia erano presenti anche gli ambasciatori della Lega degli Stati Arabi, Mubarak Bin Rashed al Buaainan; Ahmed Salem Mohammed Baomar, del Sultanato dell´Oman; e Sheikh Ali Khaled Al Jaber Al Sabah, del Kuwait .
Il Kuwait è il Paese che sta facendo opera di mediazione per tentare di risolvere la crisi tra il Qatar da una parte e l´Arabia Saudita e altri Paesi del Golfo dall´altra. "Dal primo giorno della crisi noi invitiamo tutti al dialogo e speriamo che questo nostro appello venga accolto", ha detto l´ambasciatore Al Malki.
Oltre al gen. Graziano, erano presenti da parte italiana i capi di Stato Maggiore della Marina, Valter Girardelli; dell´Aeronautica Militare, Enzo Vecciarelli; del Comando Generale dell´Arma dei Carabinieri Gaetano Antonio Maruccia e dell´Esercito Salvatore Farina.
Riferendosi alla cooperazione tra Roma e Doha, l´ambasciatore Al Malki ha ricordato che la cooperazione tra Roma e Doha ´´ha raggiunto settori strategici e i nostri scambi commerciali hanno toccato i 3 miliardi di euro l´anno´´.
Gli investimenti diretti italiani sono saliti a 59 milioni di euro, mentre sono altrettante le joint venture tra aziende qatarine e italiane, che hanno generato un volume d´affari di 11 milioni di euro.
La collaborazione tra Italia e Qatar si sviluppa soprattutto nei campi energetico e militare, come ha sottolineato l´ambasciatore, ma anche a livello culturale le cose vanno avanti. I cittadini italiani residenti in Qatar sono oltre 3 mila ´´e stiamo studiando l´apertura di una scuola internazionale italiana a Doha per accogliere gli studenti italiani presenti´´.


Fonte: Carlo Rebecchi
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it