04 Agosto 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

Polonia celebra a Bari "Settimana della Cultura polacca" per 100 anni Indipendenza

14-11-2018 17:40 - Ambasciate
GD - Bari, 14 nov. 18 - La Polonia celebra il Centenario della sua Indipendenza, riconquistata nel 1918 dopo che per 123 anni il Paese era scomparso dalla carta dell’Europa a causa delle spartizioni compiute dall’Austria, dalla Prussia e dalla Russia (1795). L’11 novembre 1918 venne firmato l’armistizio che metteva fine alla Grande Guerra anche sul fronte tedesco e quel giorno il Maresciallo Józef Piłsudski prese il controllo della Polonia, ma ancora un anno di rivolte doveva passare, perché fosse consolidata quella conquista, e un ulteriore anno doveva trascorrere perché il Trattato di Versailles ratificasse i nuovi confini polacchi.
Per onorare questa importante e sentita ricorrenza, oltre alle molte iniziative promosse dall’Ambasciata di Polonia in Italia, nei giorni 14-18 novembre 2018 si svolgerà a Bari la seconda edizione della "Settimana della Cultura polacca", organizzata dall’Associazione Pugliese Italo-Polacca di Bari con il patrocinio del presidente dell’Istituto polacco della Memoria Nazionale (IPN), Jarosław Szarek, e del presidente del Senato polacco, Stanisław Karczewski.
L'evento sarà ricco di incontri e dibattiti. I rappresentanti dell'Istituto polacco della Memoria Nazionale prenderanno parte alla conferenza storica dedicata al centenario dell’Indipendenza della Polonia che si svolgerà presso la scuola Massari-Galilei di Bari.
Parteciperanno inoltre a un incontro dedicato al capitano di cavalleria Witold Pilecki, eroe polacco, che nel 1940 si fece volontariamente arrestare dai tedeschi per essere rinchiuso ad Auschwitz per raccogliere e diffondere informazioni su quanto accadeva nel campo di sterminio e creare una rete di resistenza. All’incontro che si svolgerà nella mediateca regionale a Bari parteciperà lo storico Marco Patricelli, autore della prima biografia di questo personaggio straordinario.
Un altro appuntamento importante della "Settimana della Cultura Polacca" a Bari sarà l’incontro dedicato alla famiglia Ulma di Markowa, uccisa dai tedeschi per aver cercato di salvare gli ebrei. Furono fucilati Józef, sua moglie Wiktoria in dolce attesa e i loro sei figli Stasia, Basia, Wladzio, Franus, Antos e Marysia. Alla loro memoria è dedicato il Museo dei Polacchi che Salvarono gli Ebrei a Markowa, inaugurato nel 2016 e creato per ricordare i polacchi che sacrificarono la loro vita per soccorrere gli ebrei durante la seconda guerra mondiale. Per tutta la durata dell’evento il pubblico potrà visitare la mostra “I Samaritani di Markowa” preparata dall’Istituto polacco della Memoria Nazionale.
Questo il programma degli eventi commemorativi a Bari:
- 14 novembre 2018
ore 17.00 - Castello Svevo: Cerimonia di inaugurazione alla presenza degli ospiti giunti dalla Polonia e da tutta Italia;
ore 20.30 - Teatro “Nuovo Abeliano”: Concerto di musiche di Fryderyk Chopin eseguito dal pianista Pietro Laera;
- 15 novembre 2018
ore 10.00 - Auditorium Istituto Comprensivo Massari-Galilei: “Centenario della riconquista dell’indipendenza della Polonia”. Conferenza con la partecipazione del Presidente e di rappresentanti dell’Istituto polacco della Memoria Nazionale. Interverranno Katarzyna Ratajczak-Sowa, sezione distaccata delle Comunicazioni Internazionali dell’Istituto
e Jarosław Tęsiorowski, Ufficio Educazione Nazionale dell’Istituto. Al dibattito prenderà parte Marco Patricelli, storico e giornalista.
A seguire, inaugurazione della mostra “I Samaritani di Markowa”.
ore 18.00 - Centro Sportivo Di Cagno Abbrescia: Incontro dedicato alla poesia di Zbigniew Herbert.
Risultati del concorso di traduzione. Lezione di polacco per gli stranieri con partecipanti al corso del Centro di Lingua e di Cultura Polacca presso l’Associazione Pugliese Italo-Polacca svolta dalla dott. Aneta Banasik.
- 16 novembre 2018
ore 17.00 - Mediateca Regionale di Bari: Incontro dedicato alla figura del capitano di cavalleria Witold Pilecki. Parteciperanno i rappresentanti dell’Istituto polacco di Memoria Nazionale, Katarzyna Ratajczak-Sowa, Jarosław Tęsiorowski, Mirosław Obstarczyk della sezione esposizioni del Museo di Auschwitz Birkenau, il regista Mirosław Krzyszkowski dell’Associazione Auschwitz Memento di Oświęcim e Marco Patricelli, autore della prima biografia di Witold Pilecki pubblicata in italiano e tradotta in diverse lingue, tra cui il polacco.
ore 19.00 . Mediateca Regionale di Bari: Proiezione del film “Pilecki” del regista Mirosław Krzyszkowski
- 17 novembre 2018
ore 18.00 - Istituto Comprensivo Massari-Galilei di Bari: “I Samaritani di Markowa”, incontro dedicato alla storia della famiglia Ulma. Interverrà la dott. Katarzyna Ratajczak-Sowa, sezione distaccata delle Comunicazioni Internazionali dell’Istituto polacco di Memoria Nazionale.
ore 18.30 - Istituto Comprensivo Massari-Galilei di Bari: “Irena Sendler. La terza madre del ghetto di Varsavia”, spettacolo dedicato al personaggio di Irena Sendler, diretto da Roberto Giordano. Al termine: incontro con il regista.
- 18 novembre 2018
ore 11.00 - Centro Sportivo Di Cagno Abbrescia di Bari: messa celebrata da padre Andrzej Wiśniewski in onore di San Giovanni Paolo II nel 40° Anniversario della sua elezione a Sommo Pontefice.
ore 13.00 - Incontro dei soci e dei simpatizzanti dell’Associazione Pugliese Italo-Polacca.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it