01 Dicembre 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

ONU: intervento amb. Cardi in Commissione Paecebuilding configurazione Liberia

13-03-2018 19:57 - Ambasciate
GD - New York, 13 mar. 18 - L´amb, Sebastiano Cardi, rappresentante permanente italiano alle Nazioni Unite, è intervenuto oggi alla Commissione per il Peacebuilding nella configurazione Liberia, la prima riunione in una configurazione paese cui l´Italia partecipa dall´inizio del suo mandato in Commissione per il 2018. Alla riunione dell´organo, che la Svezia presiede nella configurazione dedicata alla Liberia, sono intervenuti la Vice Segretario Generale Amina Mohammed e l´Amministratore UNDP Achim Steiner.
"Il caso della Liberia conferma che l´attuazione delle agende sul peacebuilding e sustaning peace è una priorità", ha affermato l´amb. Cardi auspicando una prosecuzione della riflessione avviata la scorsa settimana con la presentazione del rapporto del Segretario Generale su peacebuilding e sustaining peace.
"Coordinamento, coerenza e ownership nazionale devono costituire il fondamento della nostra azione" ha affermato Cardi con riferimento "all´esigenza di una maggiore integrazione dell´azione ONU lungo le direttrici individuate dalla riforma promossa dal Segretario Generale nei pilastri sicurezza e sviluppo, e di un coordinamento efficace tra gli attori internazionali, cui la Peacebuilding Commission può assicurare un importante contributo".
Confermando il sostegno dell´Italia alla Liberia e al ruolo della Commissione nell´accompagnare il processo nazionale di stabilizzazione, l´amb. Cardi ha posto in evidenza che anche in questo caso "il legame tra pace, sicurezza, sviluppo socioeconomico e diritti umani e l´esigenza urgente di mettere i diritti e bisogni della persona al centro", in linea con l´Agenda 2030, "devono guidare l´azione delle Nazioni Unite".


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it