03 Agosto 2020
[]
[]
News
percorso: Home > News > Ambasciate

ONU: Italia presenta programma di cooperazione per Paesi Caraibici

08-03-2018 08:42 - Ambasciate
GD - New York, 8 mar. 18 - La Rappresentanza Permanente italiana alle Nazioni Unite ha presentato un pacchetto di contributi destinati dall´Italia ad alcuni Paesi caraibici. Alla riunione, presieduta dall´amb. Inigo Lambertini, vicerappresentante permanente all´ONU, dal ministro plenipotenziario Ernesto Bellelli, della Direzione per la Cooperazione allo Sviluppo della Farnesina, e dal direttore generale Francesco La Camera del Ministero dell´Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, hanno partecipato i rappresentanti di Antigua e Barbuda, Belize, Dominica, Grenada, Guyana, Haiti, St. Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Giamaica e Repubblica Dominicana.
Il programma di cooperazione presentato dall´Italia include prestiti concessionali per 30 milioni di euro da parte del Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Ministero dell´Ambiente, un intervento a credito da parte di Cassa Depositi e Prestiti e interventi di aiuto complementari.
L´iniziativa conferma e consolida la partnership di lungo corso tra l´Italia e i paesi caraibici volta a contribuire al raggiungimento da parte di questi paesi degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, tenendo conto delle loro specifiche vulnerabilità e della loro esposizione ai fenomeni collegati al cambiamento climatico. Un obiettivo cui l´Italia ha contribuito anche in veste di copresidente nel 2016 e 2017 del Comitato Esecutivo del S.A.M.O.A. Pathway Partnership Framework, istituito dall´Assemblea Generale ONU nel 2015 per lo sviluppo della cooperazione con i SIDS in vista dell´attuazione dell´Agenda 2030.
L´Italia ha portato il tema dell´impatto del cambiamento climatico anche all´attenzione del Consiglio di Sicurezza organizzando, durante il suo anno di mandato nell´organo, una riunione in formula Arria dedicata alle implicazioni per la sicurezza internazionale dell´innalzamento delle temperature globali.


Fonte: Redazione
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it